Guida pratica per scegliere la miglior tariffa energia elettrica

Sul mercato libero esistono molte tariffe energia elettrica, che si adattano ai diversi profili utenti consentendo un risparmio rispetto la tariffa a Maggior Tutela. In effetti, con alcune offerte si può pagare persino 160 euro in meno all’anno. Tuttavia, alcune tariffe luce sono disponibili solo per le nuove attivazioni, altre sono più adatte ai grandi consumatori ma non a chi ha bassi consumi elettrici, e così via. Ecco una guida pratica per scegliere la miglior tariffa energia elettrica.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

1. Tipo di contratto luce?

Prima di confrontare tariffe energia elettrica, occorre considerare che non tutte le offerte sono disponibili per ogni tipo di contratto. Chi deve attivare per la prima volta una fornitura, non potrà scegliere alcune offerte esclusive per chi vuole cambiare il proprio fornitore. Allo stesso modo, alcune offerte sono disponibili soltanto per le nuove attivazioni.

Se nella vostra abitazione avete già un contratto luce, evitate di perdere tempo analizzando offerte che non sono per voi, cliccando sul filtro “Cambio fornitore” del nostro comparatore.

Offerte Luce Cambio Fornitore

La categoria Subentro/Voltura, infine, include le tariffe luce che accettano il cambio di intestatario o subentro in un contratto luce già esistente, esempio classico l’affitto di un’abitazione. Leggete il nostro articolo Subentro e voltura luce, come si fa? per maggiori informazioni.

2. Qual è il consumo annuo?

Il parametro principale per scegliere l’offerta energia elettrica più adatta è il consumo annuo in kWh. Alcune tariffe luce del mercato libero sono convenienti per le famiglie con alti consumi energetici ma in sovrapprezzo per chi di elettricità ne consuma poca, e viceversa.

Il vostro consumo annuo è solitamente riportato nelle bollette della luce. Ma si può anche calcolare semplicemente utilizzando i filtri presenti sul nostro comparatore. Così facendo, vi verrà indicato il vostro consumo annuo in kWh, e le tariffe luce si aggiorneranno adattandosi al vostro consumo.

Offerte Luce per consumi elevati

3. Cos’è una tariffa a prezzo bloccato?

Se non volete essere soggetti ai diversi aumenti della luce disposti dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, vi conviene attivare una tariffa luce a prezzo bloccato.

Con queste tariffe, il prezzo della componente energia rimane bloccato per 12 o 24 mesi, a seconda dell’offerta. La “componente energia” della bolletta include i costi più sensibili alle variazioni del mercato energetico, ma non è il prezzo finale da pagare. Leggete il nostro articolo “Come si forma il prezzo dell’energia” per saperne di più.

Confronta Tariffe a Prezzo Bloccato

4. Che tipo di pagamento conviene?

Alcune offerte energia elettrica sono esclusive per chi effettuerà il pagamento tramite RID, ovvero addebitando le bollette direttamente sul conto corrente. Alcune delle tariffe più convenienti del mercato non prevedono il pagamento tramite bollettino postale.

Per questo motivo, considerate aprire un conto corrente per domiciliare le utenze. Esistono molti conti correnti a zero spese e senza imposta di bollo con i quali non ci sono costi fissi da pagare.

Confronta Conti Correnti

5. Confronto tariffe energia elettrica

Una volta delineati i consumi, le abitudini e i propri interessi, sarà possibile mettere a confronto le tariffe energia elettrica per trovare quelle più adatte alle proprie esigenze.

Vi consigliamo di utilizzare il nostro comparatore gratuito ed indipendente, che include tutti i parametri di cui abbiamo parlato in precedenza.

Infine, vi ricordiamo che molte promozioni elencate all’interno di SosTariffe, sono disponibili solo per le sottoscrizioni richieste online. Sos Tariffe consiglia quindi di concludere la procedura di sottoscrizione interamente su internet, al fine di usufruire degli sconti dedicati solo a questo canale.

Al termine della procedura, verrete contattati telefonicamente da un operatore e, se non soddisfatti dell’offerta attivata, avrete 10 giorni per recedere dal contratto, il tutto senza penali.

Vai al comparatore Tariffe Luce

Commenti Facebook: