Guida diritti utenti internet: nuova iniziativa del Consiglio d’Europa

Il Consiglio d’Europa ha scelto di pubblicare una guida che spiega – in termini estremamente basilari e trasparenti – quali sono i diritti dei cittadini che navigano sulla rete, e le modalità attraverso le quali farli valere (o, di contro, ottenere giustizia qualora fossero lesi).

Nuova iniziativa europea per focalizzare l'attenzione sui diritti online
Nuova iniziativa europea per focalizzare l'attenzione sui diritti online

In particolare, per il diritto all’accesso viene chiarito che “non si dovrebbe essere disconnessi da Internet contro la propria volontà, se non a seguito di una decisione di un tribunale”, e che in ogni caso la sospensione del servizio che è dovuta a disposizioni di natura contrattuale, dovrebbe essere una misura “estrema” da adottare.

Scopri le offerte ADSL »

Nella guida viene inoltre specificato come l’utente deve poter avere accesso alla più vasta gamma di contenuti, di applicazioni e di servizi, e ha il diritto di farlo anche nelle occasioni in cui necessita di organizzare manifestazioni di protesta, petizioni o altre attività ulteriori.

Per quanto concerne la privacy, la guida specifica come “il datore di lavoro deve informare i dipendenti se ne sta sorvegliando o monitorando l’accesso e il comportamento online”. Nella guida sono infine elencati molti rimedi che l’utente internet ha a sua disposizione per intervenire contro la limitazione o la violazione dei suoi diritti.

Commenti Facebook: