Guadagnare con l’auto: il noleggio in aeroporto

Avete mai pensato di guadagnare con la vostra auto? In America ad esempio, esistono società con sede in aeroporto, che riassicurano e noleggiano le vetture di privati a terzi mentre i proprietari si trovano in viaggio. I vantaggi ci sono: una custodia “indiretta”, la sosta gratuita e un rimborso chilometrico. La rivista Al Volante ha condotto un inchiesta fra gli automobilisti per scoprire se la novità possa approdare anche in Italia.

Affitare la propria auto mentre si viaggia. Gli italiani sono diffidenti e ancorati alla proprietà

Con le spese che gli automobilisti affrontano per pagare il bollo, l’assicurazione e (eventualmente) le rate dell’auto, l’idea di guadagnare con la propria vettura sta dilagando un po’ in tutto il mondo. Uno dei modi per iniziare, è diventare autisti di UberPop, ma recentemente il servizio americano sta avendo guai con la giustizia in Europa, a causa della mancanza di assicurazioni sulle vetture. Un’altra idea, sempre di esportazione americana, è il noleggio di auto in aeroporto.

Negli Stati Uniti esistono alcune società cui può essere affidata la propria auto in aeroporto, mentre si viaggia. Queste aziende provvedono a riassicurare il veicolo, a noleggiarlo a terzi durante l’assenza dei legittimi proprietari, e a restituirlo a questi ultimi al rientro. Dove sta la possibilità di guadagnare? Semplice. Al ritorno il proprietario avrà risparmiato le spese per la lunga sosta, che sarà gratuita, in più, sarà rimborsato dei chilometri percorsi.

Cosa ne pensano gli automobilisti italiani della possibilità di guadagnare con il noleggio auto in aeroporto? La rivista Al Volante ha condotto un inchiesta sul tema, e gli esiti sono pressoché scontati. Gli italiani sono troppo affezionati alla propria auto e ancorati al concetto di proprietà; oltretutto, si mostrano diffidenti all’idea di un eventuale noleggio a terzi. In buona sostanza gli italiani preferiscono pagare bollo e assicurazione auto, spendere per il carburante e rimettere di tasca loro ogni spesa connessa all’auto.

Da oggi però è possibile quantomeno risparmiare sulle assicurazioni: basta confrontare i preventivi su SosTariffe.it.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: