Grazie a Telecom ora Udine è cablata al 100%

Udine è tra i primi Comuni d’Italia ad essere coperto al 100% dalla fibra ottica, con l’intervento di Telecom Italia. Grazie all’accordo tra l’amministrazione e l’operatore tlc, infatti, in netto anticipo sulla tabella di marcia (che prevedeva il completamento dei lavori per la fine del 2015) tutti i cittadini possono avere una connessione di 30 Mbit al secondo.

Udine
L'investimento da parte del Comune è stato di 2 milioni di euro

Per realizzare l’intervento sono stati posati ben 240 chilometri di fibra ottica, articolati attraverso sei centrali sul territorio comunale: San Gottardo, San Domenico, Baldasseria, Centro, Chiavris e viale Venezia.

Come ha sottolineato l’assessore all’Innovazione, Gabriele Giacomini, «È un risultato importante non solo perché Telecom ha concluso l’intervento con diversi mesi di anticipo, ma anche perché l’accordo sottoscritto prevedeva un impegno del 70% di copertura e invece abbiamo raggiunto il 100%».
Scopri TuttoFibra
Gli armadi stradali complessivamente raggiunti sono 281, e l’investimento da parte del Comune è stato di 2 milioni di euro. In gran parte sono state utilizzate le reti tecnologiche esistenti per garantire velocità, sicurezza e minimo impatto ambientale. In questo modo sono stati evitati più del 65% degli scavi, anche grazie all’uso di tecnologie speciali come mini-tubi blindati speciali o robot telecomandati per l’ispezione dei condotti fognari.

Come conclude Giacomini, «Questa tecnologia permette di triplicare la velocità con cui i cittadini e le imprese potranno navigare nel grande spazio virtuale del web e cogliere così le opportunità offerte dalla rivoluzione digitale e telematica che stiamo vivendo».

Commenti Facebook: