GoogleTV, presentazione fissata per il 19 Maggio

Google ha intenzione di entrare nel mercato televisivo; in occasione della Google Developer Conference in programma il 19 e 20 maggio verrà presentata una piattaforma software basata sul sistema operativo Android per la TV che dovrebbe arrivare sul mercato a settembre.

Gli accordi siglati con INVIDIT Tecnologies Corporation, specialista in soluzioni di adv per le televisioni e con Dish Network, operatore satellitare, dimostrano l’intenzione di Google di invadere il mercato della televisione.

Google-TV-by-LAVA

Sony, Logitech e Intel hanno dimostrato interesse per la tecnologia sviluppata da Google, ed hanno iniziato a lavorare a prodotti capaci di supportare la nuova piattaforma. Logitech sta sviluppando un telecomando dedicato alla Google TV che utilizzerà processori Intel Atom, la prima televisione potrebbe essere prodotta da Sony, un modello Bravia ad alta definizione con CPU Intel integrata e sistema di controllo remoto QWERTY.

Oltre a proporre una nuova interfaccia per gli utenti, il sistema Android supporterà l’accelerazione hardware per i più diffusi sistemi di decodifica utilizzati sulla rete, inoltre è probabile che con la Google TV verranno sviluppate applicazioni che potranno permettere l’accesso a social network e alla mail,  usufruire di contenuti video in streaming e su Youtube.

E il costo? Purtroppo non dovrebbe ancora essere abbordabile per tutti.

a title=”google tv” href=”http://www.sostariffe.it/news/2010/03/18/la-google-tv-sta-arrivando/” target=”_blank”>intenzione di entrare nel mercato televisivo; in occasione della Google Developer Conference in programma il 19 e 20 maggio verrà presentata una piattaforma software basata sul sistema operativo Android per la TV che dovrebbe arrivare sul mercato a settembre.

Gli accordi siglati con INVIDIT Tecnologies Corporation, specialista in soluzioni di adv per le televisioni e con Dish Network, operatore satellitare, dimostrano l’intenzione di Google di invadere il mercato della televisione.

Google-TV-by-LAVA

Sony, Logitech e Intel hanno dimostrato interesse per la tecnologia sviluppata da Google, ed hanno iniziato a lavorare a prodotti capaci di supportare la nuova piattaforma. Logitech sta sviluppando un telecomando dedicato alla Google TV che utilizzerà processori Intel Atom, la prima televisione potrebbe essere prodotta da Sony, un modello Bravia ad alta definizione con CPU Intel integrata e sistema di controllo remoto QWERTY.

Oltre a proporre una nuova interfaccia per gli utenti, il sistema Android supporterà l’accelerazione hardware per i più diffusi sistemi di decodifica utilizzati sulla rete, inoltre è probabile che con la Google TV verranno sviluppate applicazioni che potranno permettere l’accesso a social network e alla mail,  usufruire di contenuti video in streaming e su Youtube.

E il costo? Purtroppo non dovrebbe ancora essere abbordabile per tutti.

Commenti Facebook: