Google Voice disponibile su iPhone

GV Connect è su Appstore: Apple dopo un anno approva Google Voice, il servizio VoIP che fa tremare Skype. A partire da 1 centesimo si può chiamare tutti e permette di avere un unico numero di telefono virtuale, che permette di gestire e reindirizzare tutte le chiamate verso telefoni fissi o smartphone, oltre al servizio di casella vocale online.

Al momento Google Voice è disponibile solo negli Stati Uniti: in Italia è già disponibile Gmail Call, per chiamare direttamente dalla posta elettronica GMail ma a breve potrebbe arrivare anche in altri Paesi.

google-voice-mobile-iphone

Apple fa quindi retromarcia su un sistema assurdamente troppo chiuso, messo sotto analisi dalla Federal Communications Commission. Prima azione, politica più permissiva per gli sviluppatori ed ora nuove approvazioni di software “scomodi” a Cupertino.

Non è male tutto ciò che viene: molti utenti oggi già acquistano in un mercato parallelo, Cydia, (fare il jailbreak è legale) sottraendo profitti all’azienda di Jobs. Con una maggiore apertura potrebbero diminuire i download e gli acquisti su mercati secondari e premiare un AppStore più completo.

è su Appstore: Apple dopo un anno approva Google Voice, il servizio VoIP che fa tremare Skype. A partire da 1 centesimo si può chiamare tutti e permette di avere un unico numero di telefono virtuale, che permette di gestire e reindirizzare tutte le chiamate verso telefoni fissi o smartphone, oltre al servizio di casella vocale online.

Al momento Google Voice è disponibile solo negli Stati Uniti: in Italia è già disponibile Gmail Call, per chiamare direttamente dalla posta elettronica GMail ma a breve potrebbe arrivare anche in altri Paesi.

google-voice-mobile-iphone

Apple fa quindi retromarcia su un sistema assurdamente troppo chiuso, messo sotto analisi dalla Federal Communications Commission. Prima azione, politica più permissiva per gli sviluppatori ed ora nuove approvazioni di software “scomodi” a Cupertino.

Non è male tutto ciò che viene: molti utenti oggi già acquistano in un mercato parallelo, Cydia, (fare il jailbreak è legale) sottraendo profitti all’azienda di Jobs. Con una maggiore apertura potrebbero diminuire i download e gli acquisti su mercati secondari e premiare un AppStore più completo.

Commenti Facebook: