Google spartisce la pubblicità con gli operatori

Arriva un nuovo incentivo per i produttori a utilizzare Android: secondo le ultime indiscrezioni Google è disposta a spartire gli introiti pubblicitari con i costruttori di cellulari e smartphone.

Una parte dei ricavi derivante dalla pubblicità generate dal motore di ricerca di Google sarà retrocessa ai produttori mentre le revenues che provengono dalle applicazioni non sono condivisi.

Google sarebbe scesa al compromesso per garantire una distribuzione e commercializzazione molto più capillare dopo aver capito le difficoltà riscontrate con il Nexus One.

uovo incentivo per i produttori a utilizzare Android: secondo le ultime indiscrezioni Google è disposta a spartire gli introiti pubblicitari con i costruttori di cellulari e smartphone.

Una parte dei ricavi derivante dalla pubblicità generate dal motore di ricerca di Google sarà retrocessa ai produttori mentre le revenues che provengono dalle applicazioni non sono condivisi.

Google sarebbe scesa al compromesso per garantire una distribuzione e commercializzazione molto più capillare dopo aver capito le difficoltà riscontrate con il Nexus One.

Commenti Facebook: