Gli italiani non badano a spese per la telefonia mobile: le tendenze

Nonostante l’Italia stia vivendo, come tutto il mondo occidentale, un momento di pesante crisi economica e il budget di spesa degli italiani è sempre più ridotto, in pochi guardano al prezzo quando si tratta di telefonia mobile, almeno secondo i dati di Findomestic. Scopri di più.

confronta tariffe cellulari

Gli smartphone in cima alla lista dei desideri

I dati pubblicati lo scorso aprile dall’Osservatorio Findomestic  riguardanti le preferenze dei consumatori e a alle inclinazioni agli acquisti sottolineano come la maggioranza degli italiani sia intenzionata a destinare nel prossimo futuro cifre sempre più considerevoli agli acquisti di telefonia mobile, riducendo conseguentemente le spese per pc, notebook e i relativi accessori. Tale ricerca mette bene in evidenza, quindi, come la telefonia sia in cima alla lista dei desideri degli italiani, con gli smartphone che “imperano”.

I tablet sono in discesa

Dalla ricerca Findomestic emerge anche come la maggior parte degli italiani abbiano intenzione di concentrare la maggior parte dei propri acquisti nel settore dei prodotti di tecnologia. Da dire che calano nella classifica dei desideri prodotti come tablet, e-book o fotocamere, mentre le varie promozioni e gli sconti continuano tuttavia a supportare queste categorie merceologiche, attirando costantemente l’attenzione dei consumatori.

In generale, comunque, precipita vertiginosamente la fiducia sui consumi (si scende a 2,88 in una scala da 0 a 10): la gente risulta provata dalla lunga crisi economica e stanchi dell’incertezza politica italiana. Il denaro liquido scarseggia e molte famiglie, come è facile intuire, non riescono più a risparmiare come 10 anni fa e questa contrazione al risparmio influisce molto sullo stile di vita.

La crisi economica continua a influenzare il mercato

Sono ben due famiglie su tre ad affermare di “sentirsi impoverite” e dunque impossibilitate a risparmiare:  solo l’11% del campione ha dichiarato di poter incrementare i propri risparmi nei prossimi 12 mesi, ed appena il 4% ha affermato di aver ottenuto un miglioramento della propria condizione economica.

Ricordiamo che la crisi economica del 2008-2013 ha avuto avvio in seguito ad una crisi di natura finanziaria che iniziata negli Usa. Ad accendere la scintilla della crisi, gli alti prezzi delle materie prime, un’elevata inflazione globale, la minaccia di una recessione in tutto il mondo e per finire una crisi creditizia con conseguente crollo di fiducia dei mercati borsistici.

Tariffe migliori per avere smartphone o tablet

Se anche voi siete tra quelli interessati ad acquistare uno smartphone o un tablet, vi ricordiamo che i migliori “affari” si fanno acquistando questi dispositivi in abbinamento con tariffe telefonia mobile oppure offerte internet mobile.

Sul nostro comparatore è possibile confrontare le migliori offerte smartphone incluso o offerte tablet incluso per trovare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Offerte Smartphone Incluso

Offerte Tablet Incluso

Commenti Facebook: