GDF SUEZ, la leadership della transizione energetica passa dalle energy communities

475mila energy communities: ecco il panorama energetico dell’Italia nel 2020 secondo le prospettive evidenziate durante il Forum dell’Osservatorio Permanente sugli Usi Innovativi dell’Energia promosso da GDF SUEZ Energie. Un contesto molto differente da quello degli anni passati, dominato dalla crisi economica e dalla crescente domanda di risorse energetiche.

Energy-communities
Verso un nuovo modello di consumo energetico, grazie alle forme di "eCollaboration"

L’imperativo è quello di orientarsi verso soluzioni che perseguano un maggiore tasso di efficienza e di innovazione energetica, coinvolgendo le singole comunità verso un percorso di collaborazione sociale.

I partner dell’Osservatorio permanente, The European House – Ambrosetti e il Politecnico di Milano, hanno scelto proprio il modello delle “energy communities” per mostrare i cambiamenti del settore energetico, anche alla luce di identiche esperienze europee: che si tratti di imprese, condomini, centri commerciali, ospedali, ma anche pubbliche amministrazioni, l’opportunità sarà quella di incentivare forme di “eCollaboration” i cui embrioni già si colgono in numerosi comportamenti “silenziosi”: uso soprattutto di energia prodotta da rinnovabili, applicazione rigorosa delle norme di efficienza energetica, collaborazione per risparmiare sulle bollette senza trascurare le sicurezza e la sostenibilità ambientale. Inoltre le “energy communities” potrebbero diventare un settore capace di stimolare una grande crescita nei settori dell’industria italiana come la domotica, l’illuminotecnica, le infrastrutture ICT, il fotovoltaico e così via.
Confronta le offerte GDF SUEZ Energie
Riguardo al proprio ruolo in questa rivoluzione, GDF SUEZ Energie non ha dubbi, come mostrano le parole dell’amministratore delegato Aldo Chiarini in occasione del forum: «GDF SUEZ vuole essere il leader della transizione energetica già partita in Europa. Anche in Italia il Gruppo, terzo operatore nel settore gas e settimo produttore di energia elettrica, contribuisce alla crescita ed evoluzione del mercato per assicurare competitività, sicurezza degli approvvigionamenti e sostenibilità ambientale».

Commenti Facebook: