GB: Mastercard lancia la prima carta con identificazione biometrica

Nel Regno Unito sta per essere lanciata Mastercard's biometric thumbprint card, la prima carta di credito con sistema di identificazione biometrico. Una reader all'interno della carta rileverà le impronte digitali del pollice dell'utilizzatore. Non sarà necessario immettere il PIN.

GB: Mastercard lancia la prima carta con identificazione biometrica

Arriva “Mastercard’s biometric thumbprint card”, l’ultima innovazione nel campo delle carte di credito. Una buona notizia per i consumatori “smemorati”, che nel futuro prossimo potranno contare su una carta che permetterà di compiere operazioni senza la necessità di memorizzare quelle cinque cifre che compongono il PIN e che non tutti riescono a ricordare, soprattutto se fanno uso di più carte di credito o di debito.

Con il sistema lanciato da Mastercard all’utilizzatore basterà afferrare la carta facendo appoggiare il pollice su un lettore biometrico contenuto all’interno di essa e agitare la carta sopra il terminale “contactless”. Il lettore riconoscerà il titolare della carta, eliminando la necessità di inserire il PIN.
Confronta le carte di credito »
Attualmente in Gran Bretagna è possibile il pagamento “senza contatto” senza l’inserimento del PIN per oggetti dell’ammontare massimo di 20 Pound (Sterline). Oltre questa soglia è necessario immettere il PIN. Con questa nuova carta si potranno acquistare oggetti di qualsiasi valore semplicemente scuotendo la carta mentre il pollice è appoggiato sul lettore biometrico.

Ma oltre alla comodità, questo sistema porterebbe anche dei vantaggi dal punto di vista della sicurezza. Non saranno cinque cifre a proteggere l’utilizzo indebito della carta, ma un sistema che blocca le transazioni se sul reader non ci sarà appoggiato il pollice del titolare.

Il progetto è stato sviluppato da Mastercard in collaborazione con una ditta norvegese chiamata Zwipe. La carta biometrica è stata già sperimentata in Norvegia riscuotendo successo, e sulla base di questi risultati Mastercard ha annunciato che ora è pronta per il mercato britannico. Entro l’anno prossimo i cittadini del Regno Unito potranno già avere in tasca questa carta speciale.

Ok, ma quanto costerà?

Questa carta non contiene una batteria, quindi i costi di produzione non sono particolarmente onerosi e il costo aggiuntivo delle carte, sarà a carico della banca che le emetteranno. Le banche compenseranno questo carico di spesse con la riduzione del numero di frodi che ci si aspetta dalla messa in esercizio di questo sistema.

Ajay Bhalla, presidente della “security solutions” di Mastercard ha dichiarato: “La nostra convinzione è che dovremmo essere in grado di identificarci senza dover utilizzare password o pin. L’autenticazione biometrica può aiutarci a raggiungere questo. La nostra sfida è quella di garantire che la tecnologia offre solida sicurezza, semplicità di utilizzo e convenienza per il cliente“.

Ti è piaciuto questo articolo? Vota per SosTariffe.it come miglior sito dell’anno e potrai vincere un MacBook Air e tanti altri premi: hai tempo fino al 21 Novembre!
Vota SosTariffe.it e vinci! »

Commenti Facebook: