Gas e Luce, perché aumentano le bollette?

Ieri abbiamo pubblicato gli ultimi dati Eurostat sugli aumenti record per le bollette luce e gas delle famiglie italiane: nell’ultimo anno la bolletta energia elettrica è cresciuta dell’11,2% e quella del gas naturale del 10,6%. Ma perché aumentano le bollette? Ecco la risposta, a cura dell’esperto del settore energia dell’UNC Pieraldo Isolani. Infine, vogliamo ricordarvi che con le tariffe del mercato libero è possibile risparmiare complessivamente più di 300 euro sul gas e la luce.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Perché aumentano le bollette?

Pieraldo Isolani, esperto del settore energia dell’UNC, ha spiegato quali sono le cause degli aumenti record per le bollette della luce e il gas che si sono verificati in quest’ultimo anno:

Purtroppo è un fatto che le liberalizzazioni nel settore energetico non hanno ancora raggiunto un ideale equilibrio concorrenziale“.

“A rendere il mercato libero dell’energia assai poco attraente per i clienti domestici – continua l’esperto – contribuisce la scarsa fluidità nei rapporti tra le Società di distribuzione e di vendita con i clienti: sono sempre diffusi i reclami che arrivano ai nostri sportelli per bollette incongrue, doppia fatturazione, ecc.” Isolani ha sottolineato, inoltre, che “La scarsa comprensibilità delle offerte ostacola la consapevole scelta dei consumatori nella ricerca di quelle più favorevoli”.

Un altro punto da non sottovalutare – spiega Isolani – è l’inadeguatezza delle infrastrutture di trasporto dell’energia, senza contare che il disordinato sviluppo degli impianti fotovoltaici, determinato da una generosa incentivazione, sta scaricando sul prezzo dell’elettricità un pesante onere destinato a crescere per i prossimi venti anni. A ciò bisogna aggiungere il costo degli impianti alimentati da fonti rinnovabili realizzati senza un adeguato collegamento con la rete di trasmissione nazionale”.

“Da ultimo, ma non meno importante – conclude l’esperto UNC – va considerata l’eccessiva pressione fiscale sui consumi energetici: gli oneri generali e le imposte gravano sulla bolletta per circa il 33%, mentre nel gas le imposte e le accise raggiungono il 35% del prezzo pagato dai clienti”.

Risparmia con le tariffe del mercato libero

Scegliendo la tariffa luce e gas del Mercato Libero più adatta alle proprie esigenze si può risparmiare complessivamente oltre 300 euro all’anno, ovvero fino a 150 euro sulla bolletta del gas, e altri 160 euro su quella dell’energia elettrica.

Basta sapere approfittare delle offerte dei venditori del mercato libero, e conoscere bene le proprie abitudini e consumi.

Ad esempio, una famiglia di 4 persone con consumi di circa 3.900 kWh/anno di luce e 1.690 m3/anno, attivando la tariffa E-Light per l’energia elettrica risparmia circa 70 euro per la luce, e altri 118 euro con E-Light gas, con un risparmio complessivo quindi di quasi 190 euro all’anno.

Vai a E-Light Luce di Enel

Il passaggio al mercato libero, inoltre, è gratuito, non occorrono modifiche al contatore né agli impianti e la continuità della fornitura è garantita dall’Autorità.

Consulta l’elenco completo sul nostro portale e scegli le tariffe luce e gas che meglio si adattano alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: