Galaxy Note 5 con 4GB di RAM LPDDR4 in agosto

Jong-Kyun Shin, presidente e capo della divisione IT & Mobile Communications Business di Samsung, aveva smentito le voci che suggerivano il debutto sul mercato di Galaxy Note 5 nel mese di luglio 2015. Reuters e Korea Herald hanno riferito che il phablet di quinta generazione raggiungerà gli scaffali in agosto. Da SamMobile, invece, si apprende che Galaxy Note 5 potrebbe montare 4GB di RAM LPDDR4

Samsung potrebbe lanciare Galaxy Note 5 a metà agosto
Come sarà il nuovo top di gamma e quando verrà annunciato? Ecco tutto quello che dovete sapere!

Non a luglio, alla cui conclusione mancano poco più di 15 giorni, e neanche a settembre, quando a Berlino (Germania) prenderà avvio l’annuale edizione di IFA (Internationale Funkausstellung), la Fiera Internazionale dell’Elettronica, tradizionale appuntamento sfruttato da Samsung per presentare i nuovi modelli della serie Galaxy Note.

È agosto il mese che potrebbe portare con sé le specifiche, la data di uscita e il prezzo di listino di Galaxy Note 5, stando alle indiscrezioni diffuse prima da Reuters e a stretto giro di posta dal Korea Herald e sempre che Jong-Kyun Shin, presidente e capo della divisione IT & Mobile Communications Business di Samsung, non smentisca le nuove voci.

 

J.K. Shin era già intervenuto lo scorso maggio, per definire prive di fondamento le indiscrezioni che suggerivano che il debutto a scaffale di Galaxy Note 5 fosse stato programmato per luglio, con l’obiettivo di rispondere quanto prima al successo di iPhone 6 Plus e di anticipare Apple, che in autunno dovrebbe lanciare iPhone di nuova generazione.

Una fonte che asserisce di essere a conoscenza dei piani firmati Samsung ha riferito a Reuters che la casa sudcoreana lancerà Galaxy Note 5 verso la metà di agosto. Una mossa che muoverebbe appunto dalla volontà di anticipare Apple e di recuperare terreno in un mercato ove Galaxy S6 e Galaxy S6 edge non hanno sinora brillato in termini di vendite.

Confronta tariffe con Samsung incluso

Non è tuttavia possibile prevedere in che misura il lancio anticipato di Galaxy Note 5 possa contribuire a risollevare le prestazioni di mercato di Samsung e spingere i consumatori preferire il phablet di quinta generazione della casa sudcoreana al cosiddetto iPhone 6S Plus.

Le indiscrezioni diffuse da Reuters e Korea Herald, ammesso che indichino il vero, suggeriscono comunque che Samsung è determinata a mantenere e a rafforzare la sua quota di mercato nel segmento di fascia alta, ha evidenziato Park Jung-hoon, manager in forze ad HDC Asset Management.

 

Dalla data di uscita alle caratteristiche di Galaxy Note 5, per segnalare un’altra indiscrezione, firmata SamMobile, stando alla quale il phablet Samsung next-gen potrebbe montare 4GB di memoria RAM del tipo LPDDR4 (Low Power Double Data Rate di quarta generazione).

Commenti Facebook: