Fusione tra Telecom Italia e 3? L’operatore nazionale conferma i contatti

In questi ultimi giorni si sono intensificate le voci su un possibile accordo di fusione tra Telecom Italia e 3 Italia, la compagnia telefonica del gruppo H3G operante nel nostro paese. Nella giornata di ieri il Corriere della Sera, tramite un articolo dedicato all’andamento di Piazza Affari, in particolare al rialzo di quasi l’8% ottenuto dalla compagnia telefonica nazionale, aveva fatto sapere che la società Hutchison Whampoa aveva smentito ogni ipotesi di fusione con Telecom.

Confronta tariffe cellulari

Ma proprio oggi, secondo un’agenzia Ansa battuta qualche minuto fa, la stessa Telecom Italia avrebbe confermato di essere in trattativa con il colosso asiatico: “Sono intercorsi contratti preliminari per lo studio di una possibile integraizione con 3 Italia”. Per ora non si hanno ulteriori dettagli sul tema ma, sempre secondo il sito dell’agenzia di stampa, tale possibilità sarà uno degli argomenti più dibattuti alla riunione del Cda di Telecom Italia, in agenda per l’11 aprile.

Certo è che un’operazione del genere consentirebbe a Telecom non solo di rafforzare la propria posizione ma di dar vita al più grande operatore telefonico mobile del paese, sfruttando le potenzialità di 3 nel settore 3G e LTE e, cosa non da poco, sbarazzarsi di uno dei maggiori competitor sul mercato che propone offerte particolarmente aggressive dal punto di vista commerciale (pensiamo ad esempio ai nuovi pacchetti All-in Ricaricabili). Non appena vi saranno delle novità al riguardo vi terremo aggiornati.

Commenti Facebook: