Fox rinnova il vertice della società e arricchisce l’intrattenimento

Fox Italia vive un momento di cambiamento: Fabrizio Salini è il nuovo amministratore delegato dal 17 febbraio, il primo italiano che sale alla guida dell’azienda, l‘intrattenimento si arricchisce di nuove produzioni e History , il canale di culto degli appassionati del documentario, viene ceduto.

Fabrizio Salini è il nuovo Amministratore delegato di Fox International Channel Italy

Fox è di certo il canale satellitare d’eccellenza per l’intrattenimento sia delle serie tv americane sia di produzioni originali di fiction ( ex: “Sos Tata”, “Cambio Moglie”, “Boris” etc..). Si tratta di un genere che il nuovo amministratore delegato Fabrizio Salini ha spinto ( ha disegnato Foz Life, Fox Crime, Fox Retro) fin dal 2003, anno in cui sono stati lanciati i primi canali, e che anche altre tv hanno cavalcato, non ultima la stessa Sky, che ha appena lanciato Crime + Investigation e ha rafforzato le serie americane e le fiction in Sky Uno.

Rimane che nel 2013 il gruppo Fox ha guadagnato il 2,6% di share sul target 15-54, che è quello che più interessa gli investitori pubblicitari e Fox Crime ha mantenuto il primato come canale più visto della Tv satellitare.

Il rinnovamento è previsto per Fox Life, che punta sul factual lifestyle che mescoli prodotti locali a quelli internazionali, tanto che “quest’anno il canale raddoppierà le ore di produzione”, stando a quanto afferma Rossini, vice president e capo dell’intrattenimento di Fox Channel Italy.  Visti i risultati di ascolto di produzioni come ” Revenge” “Arrivano i russi”, “Cucine da incubo”, “Ramsay’s Kitchen Nightmares”, “Grey’s Anatomy”, si è deciso di dare spazio alle produzioni originali che da gennaio vanno in onda il mercoledì sera.

Si è sperimentato e si sta sperimentando ” Quattro matrimoni e un funerale” che si è chiuso con 400-500 mila spettatori e “Project Runway Italia”, il talent della moda, che ha debuttato il 27 febbraio; inoltre sono state avviate piccole produzioni di brand content, ovvero trasmissioni in cui il prodotto dello sponsor è parte integrante del programma.

Confronta le offerte per i tuoi canali Tv

Fox però ha perso History, di cui il gruppo A+E+Networks che lo aveva in gestione, ha deciso di riprendere il controllo, fondando la società omonima per getirlo assieme a Sherin Salvetti, manager dell’area factual cui facevano capo History e National Geographic.

Commenti Facebook: