Fineco, la conferma di Ghizzoni: in borsa entro luglio

Chi è interessato all’IPO di Fineco ha ormai, se non una data da segnare sul calendario, perlomeno un’idea abbastanza precisa di quando avverrà la quotazione in Borsa della banca online di UniCredit: luglio, stando a quanto dichiarato dallo stesso amministratore delegato di UniCredit, Federico Ghizzoni.

UniCredit rimarrà comunque azionista di maggioranza della banca online

«La quotazione di Fineco dovrebbe arrivare entro luglio, settimana più, settimana meno»: questa la dichiarazione che conferma i rumors delle scorse settimane, dopo che ad aprile UniCredit aveva presentato alla Borsa italiana la domanda di ammissione alla quotazione e chiesto alla Consob di approvare il prospetto relativo all’offerta pubblica di vendita.

La quotazione di Fineco fa parte del piano strategico 2013-2018 di UniCredit e non dovrebbe comunque cambiare l’azionista di maggioranza, che rimarrà lo stesso istituto di credito.

Responsabile del collocamento per l’offerta pubblica sarà UniCredit corporate & investment banking, mentre Ubs Investment Bank e UniCredit Corporate & Investment banking agiranno in qualità di joint global coordinators dell’operazione.
Confronta le offerte Fineco
Nei giorni scorsi Alessandro Foti, numero uno di FinecoBank, aveva rinnovato il suo ottimismo per l’anno in corso. «La quotazione è sempre un passo fondamentale nella crescita di un’azienda; nel nostro caso, ci permetterà di accelerare ancora di più il percorso di sviluppo che in pochi anni ci ha consentito di costruire un modello di business unico e riconosciuto come una grande storia di successo».

Commenti Facebook: