Fineco è la prima Banca in Italia a rilasciare la firma elettronica avanzata

Fineco è la prima Banca in Italia a rilasciare sul mercato la Firma Elettronica Avanzata  o Firma Grafometrica, pensata per l’operatività della Rete dei promoter Fineco in mobilità e autorizzata dal Garante della Privacy. La nuova firma grafometrica consente ai clienti di firmare contratti bancari in maniera innovativa, trasformando flussi cartacei in digitali, con una riduzione nei costi, maggior efficienza, tempestività e miglioramento del servizio al cliente.

cos'è la firma elettronica avanzata
Firma Elettronica Avanzata: Fineco e CheBanca! offrono il servizio gratis

Con il Provvedimento nr. 396 del 12 settembre 2013, il Garante della Privacy ha autorizzato a Banca Fineco al rilascio di un nuovo strumento per la firma di documenti bancari: la Firma Elettronica Avanzata o Firma Grafometrica, la prima di questo tipo in Italia.

Questa nuova firma elettronica avanzata, che soddisfa il requisito legale della forma scritta, consentirà ai clienti Fineco, titolari di un conto corrente o altro prodotto bancario presso l’istituto, di firmare contratti e disposizioni utilizzando nuovi strumenti evoluti di firma – nel pieno rispetto della normativa di riferimento – e trasformare i flussi cartacei in flussi digitali.

In collaborazione Namirial SpA, Fineco ha avviato questo progetto per l’adozione di un processo di firma elettronica avanzata, implementando un software che consente la digitalizzazione del processo di stipulazione del contratto bancario con firma grafometrica.

Il progetto coinvolgerà i 2.400 Personal Financial Advisor (PFA) della Rete Fineco che svolgono la loro attività di vendita in mobilità presso i clienti. Tutti i promotori potranno impiegare la firma grafometrica per stipulare i contratti.

Firma grafometrica: quali i vantaggi?

Grazie alla firma grafometrica, Fineco ha reso il flusso cartaceo dei documenti interni del tutto digitale ‘ab origine’ compresa l’archiviazione sostitutiva a norma a favore di una diminuzione notevole dei costi relativi all’iter cartaceo, dalla carta alla spedizione, alla stampa.

Il nuovo sistema consentirà un azzeramento dei tempi di spedizione, con una miglior efficienza delle attività di Back Office, che si traduce in un migliorato servizio al cliente.

[WIDGET-LOAN

Come funziona la firma grafometrica?

Con la nuova firma grafometrica i promotori Fineco, dopo aver identificato il Cliente e raccolto il suo specifico consenso, faranno leggere al cliente il contratto in formato PDF sullo schermo del PC del promotore.

In questa maniera il contratto nasce e resta digitale e il cliente vi appone una firma grafometrica attraverso il tablet Wacom.

Nel momento in cui il cliente appone la firma, il sistema rileva i dati biometrici statici e dinamici che la caratterizzano, ovvero posizione, tempo, pressione, velocità, accelerazione, che sono gestiti con cifratura e trasferimento sicuro. Questi dati biometrici crittografati non possono essere estratti e apposti su altri documenti.

Questo importante rilascio si aggiunge alla Firma Digitale, che consente al cliente di firmare, direttamente online, documenti e contratti in formato digitale con la stessa validità legale dei documenti sottoscritti con firma autografa su carta.

Scopri i prodotti Fineco

Commenti Facebook: