Finanziarie nella mira, gli italiani perdono fiducia nei prestiti

Cala sempre di più la fiducia degli italiani nei confronti della situazione economica attuale. In particolare, i nostri concittadini manifestano sempre meno intenzioni di richiedere un prestito.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Queste conclusioni emergono da un’indagine condotta recentemente dall’Osservatorio Findomestic, azienda specializzata nell’erogazione di prestiti online per privati (cittadini e imprese).

Nello specifico, dopo il dato negativo registrato a marzo (3,4 punti) in materia di fiducia nella situazione economica, la situazione ad aprile è peggiorata ancora, precipitando a 3,1 punti in una scala che va dallo 0 al 10 e che considera il 7 come dato positivo.

Secondo Findomestic, è soprattutto la maggiore pressione fiscale avviata dal Governo Monti quello che influisce di più su questo senso di insicurezza e mancanza di fiducia.

Difatti, più del 90% degli intervistati considera che la maggior tassazione impatterà in maniera negativa sul proprio tenore di vita, e di conseguenza, i cittadini pensano di diminuire gli acquisti di beni durevoli nei prossimo mesi.

Il calo nella volontà di acquisto da parte dei consumatori ripercuote sul mercato dei prestiti in maniera molto negativa.

Pure quando non si tratta di una rinuncia ma di un rinvio, la permanente riduzione della quota di reddito famigliare rivolta agli acquisti fa assomigliare il differimento ad una vera e propria rinuncia.

I prestiti che più risentono questo calo dei consumi sono quelli detti “finalizzati”, più legati all’acquisto di beni che di servizi.

Infine, questo pessimismo registrato dall’Osservatorio non solo riguarda la situazione economica dell’Italia in generale, ma anche quella personale. Difatti, solo un 11% degli intervistati si ritiene soddisfatto della propria situazione reddituale e lavorativa.

Questa insoddisfazione che colpisce il 89% dei consultati si presenta sopratutto nelle regioni del Nord Italia, mentre nel Sud e le Isole le persone mostrano un atteggiamento lievemente più ottimista.

Se nel breve periodo avete bisogno di un prestito, potete consultare la nostra sezione di confronto prestiti online, per trovare quello più adatto alle vostre esigenze.

Commenti Facebook: