Fibra, TIM o Vodafone? Differenze delle offerte e copertura

Un confronto dettagliato tra le proposte dei due operatori di telefonia fissa. Sono anni che i due giganti delle telecomunicazioni si contendono il titolo del più veloce d’Italia. Per il momento la corona è di TIM, ma quanto durerà? Ecco le migliori offerte fibra dei due operatori

TIM o Vodafone, qual è la migliore fibra

Sono almeno sei anni che sui siti specializzati si leggono titoli che rimandano alla sfida tra i due operatori per la copertura in fibra nelle città italiane. Cinque anni fa Vodafone aveva ottenuto di essere definita la più veloce d’Italia con l’attivazione del primo servizio di ultra fibra a 300 Mbit/s, ma nell’agosto del 2019 lo scettro le è stato soffiato proprio da TIM. L’operatore italiano infatti ha raggiunto per la prima volta la velocità di 600 Mbit/s nella trasmissione dati in fibra ottica tra centrali a 60 km l’una dall’altra.

L’avanzata dei due operatori è continua e i cantieri per cablare le città italiane sono in aumento. La rete FTTH (Fiber to Home) e FTTC (Fiber to Cabinet) sono in netto aumento mentre calano i consumi delle linee ADSL e fibra misto rame. I dati dell’ultimo rapporto dell’Osservatorio sulle comunicazioni redatto dall’AGCOM parlano chiaro. TIM è saldamente in testa e possiede il 52.5% delle quote di mercato per la telefonia fissa, però in calo di quasi il 3% rispetto all’anno precedente. Vodafone invece cresce dell’1.4% e conquista il 13.3% della clientela.

Sempre più italiani scelgono la fibra

Tra il 2014 e il 2018 gli accessi alle reti in rame è calato del 33% per quanto riguarda gli accessi sulle linee TIM. Nello stesso periodo le fibre FTTH e FTTC hanno raggiunto quasi il 30% degli accessi. Considerando i dati di tutti gli operatori le connessioni in banda ultra larga sono state circa 810 mila in più nell’ultimo anno arrivando quasi a 17 milioni. Le quote di mercato di questo segmento specifico vedono ancora un predominio netto di TIM con il 44.7%, ma l’operatore italiano rispetto al 2017 ha perso lo 0.6%. Vodafone pur fermandosi al 15.2% invece in un anno ha guadagnato più di 1 punto percentuale.

Per quanto riguarda la copertura entrambe le compagnie hanno comunicato di essere intorno all’80% del territorio, ma è sempre meglio verificare se nella propria zona è attivabile la FTTH o se è ancora disponibile soltanto la fibra misto rame. Le prestazioni di queste due linee infatti non sono paragonabili. Mentre la fibra ottica FTTH può viaggiare fino a 1 Gigabit/s con la FTTC si posso raggiungere al massimo i 300 Mbit/s come velocità di download (quelle indicate sono le velocità massime teoriche).

La sfida vera sta nei prezzi e nei componenti aggiuntivi delle due proposte degli operatori in questo periodo. Abbonamenti alle streaming tv, servizi digitali, servizi extra in promozione gratuita. Entrambi gli operatori nei loro piani si giocano il tutto per tutto su questi elementi, non a caso tutti e due hanno sviluppato una propria streaming tv per offrire dei contenuti in esclusiva ai propri abbonati. TIM si è inventato un’assistenza prioritaria (gratis per un mese) o la possibilità di abbinare alla promozione fibra dei dispositivi per rendere smart la propria abitazione.

Vodafone dal canto suo offre in combinazione al piano fibra diversi abbonamenti gratuiti o con un tot di contenuti inclusi nel canone ad almeno 3 differenti streaming tv (tra cui Netflix). L’operatore britannico ha anche compreso nel pacchetto un servizio di assistenza per l’ultimo modello di modem della propria società: la Vodafone Station. E qualora non bastasse ha stretto un accordo con Fastweb per cui gli abbonati pagheranno un prezzo inferiore.

TIM e Vodafone, qual è l’offerta più conveniente?

La differenza maggiore però tra le due società sta nel prezzo. La Internet Unlimited Chiamate Illimitate di Vodafone costa 27.90€ al mese che dopo 4 anni diventano 20.90, TIM invece per la sua Super Fibra chiede 30 € mensili per 1 anno che poi salgono a 35 € fino al 4 anno e poi riscendono a 30 €.  Per conoscere nel dettaglio tutte le offerte fibra proposte dagli operatori al momento usate il comparatore di SosTariffe.it. Lo strumento confronterà per voi le promozioni che meglio si adattano alle caratteristiche selezionate e vi restituirà uno schema con tutte le informazioni principali tariffa per tariffa.

Confronta le migliori offerte fibra

1.  Internet Unlimited Chiamate illimitate di Vodafone a 27.90 €

Vodafone offre ai clienti la promozione Internet Unlimited con chiamate illimitate allo stesso prezzo praticato fino a qualche mese fa per la sola offerta internet. Il prezzo di Internet Unlimited Chiamate illimitate fuori promo sarebbe di 32.90€, mentre adesso è di 27.90€ al mese per 4 anni e dal 5° passerà a 20.90€.

Per i clienti Fastweb lo stesso piano voce e internet è ancora più scontato, il canone mensile per questi utenti è in promozione a 24.90€ per i primi 4 anni e poi scenderà a 18.90€. Le altre condizioni e i servizi offerti restano invariati.

Scegliendo di attivare questa soluzione si sarà legati all’operatore britannico almeno per 24 mesi, si potrà comunque rescindere in anticipo il contratto ma si dovranno pagare una serie di penali.

La promozione è un’offerta per la fibra FTTH fino a 1 Gigabit in download (controllate la copertura nella vostra zona), ma si può attivare anche in Adsl o Fibra misto rame. L’offerta Unlimited Chiamate illimitate include:

  • Internet senza limiti fino a 1 Gigabit
  • chiamate senza limiti
  • sim con 30 GB al mese, è consentito anche hotspot
  • modem compreso
  • nessun costo di attivazione (se si resta in Vodafone per 2 anni)

Come accennato Vodafone non si limita alla sola fornitura di traffico voce e internet ma propone anche dei servizi accessori. Per chi attiva la FTTH oltre al pacchetto minuti e alla connessione fino a 1 Gbit/s è compresa nel canone anche Vodafone TV con i pacchetti Now Tv serie e intrattenimento attivi gratuitamente, 30 film su Chili e 6 mesi di Infinity. I servizi di entertainment costerebbero 11.90 € al mese, ma per i clienti Fibra il canone del piano intrattenimento viene azzerato.

L’operatore inoltre dà ai clienti la possibilità di attivare, gratuitamente, i servizi Vodafone Ready per la Vodafone station. Vodafone Ready è un piano d’assistenza dedicato alla Station che è un dispositivo con 5 antenne in dotazione, 4 porte Gigabit Ethernet, 2 porte USB e 2 telefono.

Se non fosse incluso come servizio extra gratuito la Vodafone Ready comporterebbe una spesa di 6 € al mese per 48 mesi. Oppure l’operatore propone tre sistemi di pagamento:

  • in un’unica soluzione quindi 288€ in prima fattura;
  • 6,00€ al mese per 12 mesi + 216€ di contributo iniziale in prima fattura;
  • 6,00€ al mese per 24 mesi + 144€ di contributo iniziale in prima fattura

Qualora si decidesse di disdire il contratto è previsto il versamento di 28€ in caso di cessazione della linea fissa. Ma non finisce qui, chi chiederà la disattivazione della linea dovrà anche restituire ogni apparecchio ricevuto in comodato d’uso o a rate. Oppure si potrà decidere di tenere i device pagando le rate rimanenti. I costi di attivazione, normalmente inclusi nell’abbonamento, dovranno essere corrisposti dall’utente, lo stesso varrà per l’importo della Vodafone Ready. A chi attivi il servizio e rescinda il contratto prima dei termini saranno addebitate le rate non versate.

Per rescindere il rapporto con Vodafone si potranno usare i seguenti canali:

  • raccomandata A/R a: Servizio Clienti Vodafone, c/o Casella Postale 190, 10015 IVREA
  • raccomandata A/R a: Casella Postale 109, 14100 Asti

I documenti necessari a completare questa operazione sono il modulo di disdetta, che si può scaricare dal sito o richiedere in un punto vendita, una copia del documento d’identità del proprietario del contratto o, in caso di delega, sia quello del delegato e che quello del delegante.

Altre modalità di comunicazione della volontà di terminare il rapporto tra il cliente e Vodafone possono essere:

  • la PEC da scrivere all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it sempre con copia dei tuoi documenti
  • sul sito dell’operatore c’è un apposito form. Per usare questo sistema occorre essere registrati su Vodafone e aver un proprio account e le credenziali di accesso all’area Fai da te
  • tramite il Servizio Clienti 190
  • compilando il modulo in un punto vendita

Attiva Vodafone Unlimited Chiamate Illimitate

2. Tim Super Fibra a 30 €

La rete FTTH super veloce di Tim  fino a 1 Gigabit illimitata per un anno è in offerta a 30 € al mese per un anno per chi attivi la promozione online, altrimenti il prezzo sarà di 35 € mensili. È in corso anche un’offerta nell’offerta, per i nuovi clienti – sia con attivazione di una nuova linea che in portabilità – è previsto un ulteriore sconto di 60 € sul prezzo della tariffa. Questo abbuono sarà corrisposto in bolletta agli utenti con 12 accrediti da 5 €.

Il modem il Fritz! Box 7590 con configurazione automatica e garanzia per 5 anni è già incluso nel piano, il costo sarebbe di 5 € per 48 mesi. Si può anche decidere di pagare 269€ in un’unica soluzione o con delle rate da 20 € per 12 mesi. È previsto un entry ticket di 29 €. L’altro modello di modem proposto è il TIM Hub, il costo complessivo di questo device, senza promozioni, è di 240 €. Per chi attivi l’offerta Super Fibra senza il modem il costo, anche senza sconti specifici, sarà di 30 € al mese.

Se la fornitura internet fibra di TIM non dovesse soddisfarvi tenete presente che sarà più conveniente cambiare operatore e non disattivare la linea. I costi infatti sono decisamente differenti, nel primo caso si pagheranno solo 5 € per la gestione del passaggio, nel secondo invece si dovranno versare 30€.

Come Vodafone anche TIM si è dotata di una propria TV per offrire agli utenti dei contenuti extra, si tratta di TIM Vision. Anche in questo caso l’attivazione del servizio è inclusa nel canone mensile dall’offerta. Quest’anno inoltre l’operatore permette ai clienti anche di attivare per un mese gratis uno dei seguenti servizi:

  • Safe Web Plus: navigazione sicura (anti-phishing e malware) e parental control
  • Smart Home: 2 telecamere Wi-Fi Tim Cam a noleggio con servizio di assistenza e manutenzione incluso
  • Chiamate senza limiti su numeri nazionali
  • Assistenza tecnica telefonica: fino a 4 interventi all’anno (massimo 2 al mese)
  • TIMVISION Plus contenuti in HD. L’offerta prevede anche la funzione multistreaming, assenza di interruzioni pubblicitarie, modalità offline e la possibilità di accedere ai contenuti senza consumare i GB.
  • Se attivate solo un servizio è gratuito, mentre se ve ne interessa più di uno potete richiederlo pagando 5€ al mese.

Tra gli altri extra abbinabili a questa promozione c’è anche un piano mobile. I clienti potranno infatti attivare un’offerta con una sim TIM per lo smartphone con un piano da 15 € al mese che prevede:

  • Chiamate e sms illimitati
  • 20 GB di traffico Internet
  • Se si scelgono le opzioni Tim 100% e Tim Ricarica Automatica si ottengono altri 15 GB.

Scopri TIM Super Fibra

Come si può notare le proposte dei due operatori sono abbastanza simili e sono le componenti aggiuntive e i device a costituire degli elementi che possono spingere gli utenti a propendere per l’uno o per l’altro. Persino l’assistenza clienti è diventato un plus per cui, i clienti sono disposti a pagare di più per avere un servizio senza attese e con priorità di intervento. Quindi anche la qualità del supporto per installazione e manutenzione ormai costituisce un discrimine nella scelta dei consumatori. Per valutare questi elementi scaricate la Carta dei servizi degli operatori, in questo documento sono contenute le statistiche sui tempi di risposta alle chiamate per i guasti, la percentuale di reclami e di errori di fatturazione e le tempistiche di risoluzione dei problemi.

Commenti Facebook: