di

Fibra ottica per navigare: ecco perché tutti dovrebbero averla

Si parla da anni di “mondo interconnesso”, ma mai come negli ultimi tempi l’Internet delle cose ha mostrato tutte le potenzialità di una comunicazione dagli oggetti a noi e viceversa, nonché tra gli oggetti stessi, pervasiva e costante. Dagli elettrodomestici “smart” ai sensori che monitorano ogni nostra attività fisica, dalle auto intelligenti che in un futuro non molto lontano leggeranno il traffico e la circolazione alla domotica avanzata, e la fibra ottica è ormai la soluzione ideale per sfruttare queste potenzialità al meglio.

Fibra ottica per navigare: ecco perché tutti dovrebbero averla

Per andare al massimo in casa ci vuole la fibra

Già, perché gran parte dell’Internet of things riguarda le nostre case: l’illuminazione e il riscaldamento degli ambienti, i contenuti multimediali del nostro televisore (o PC, o smartphone, o tablet), gli altoparlanti per trasmettere la musica in automatico a seconda della stanza in cui ci troviamo, il frigorifero in grado di segnalare le forniture che mancano e magari effettuare direttamente l’ordine presso uno store online… largo anche a docce intelligenti che impediscono gli sprechi di acqua, tazze in grado di indicare le calorie delle bevande contenute, specchi elettronici con notizie e previsioni del tempo.

Insomma, le possibilità sono praticamente infinite e stiamo sperimentando proprio in questi anni per la prima volta le applicazioni più elementari, entusiasmandoci per la punta dell’iceberg. Ma per avvalersi appieno di tali tecnologie, è necessaria un’infrastruttura solida, performante, efficiente e anche economica, che garantisca un dialogo costante tra gli attori del nostro contesto domestico senza interruzioni o lag, il tutto al giusto prezzo.

Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Come cresce la fibra ottica in Italia

Oggi le tariffe per la fibra ottica appaiono particolarmente convenienti, anche a causa dell’impegno degli operatori per raggiungere una copertura sempre più capillare con le varie tecnologie utilizzate per la fornitura di Internet, come FTTC (Fiber to the cabinet, con la fibra che arriva all’armadio stradale e poi viene portata con il tradizionale rame fino alle singole abitazioni) e FTTH (Fiber to the home, con la fibra ottica che arriva fin dentro le case).

Di conseguenza, queste settimane e questi mesi presentano quasi sempre promozioni e offerte speciali da non lasciarsi scappare. In più, ormai, non c’è una differenza di prezzo sostanziale tra l’abbonamento con questa tecnologia e la vecchia ADSL, almeno per il primo anno; ragion di più per provare tutti i vantaggi della fibra ottica.

Con la fibra ottica, infatti, la trasmissione in streaming ad alta definizione e a livelli di risoluzione ancora più elevanti, come quella di Sky Online e, quando tra poche settimane arriverà in Italia, di Netflix, funziona al meglio delle sue possibilità, senza rallentamenti e immagini che si bloccano sul più bello. In più avendo finalmente una banda in upload degna di questo nome e una bassa latenza, usare il cloud, fare videochiamate fluide e ben definite, giocare a un videogame online sono operazioni semplici e molto soddisfacenti.

L’offerta di Vodafone per oggi

Tra le varie offerte per fibra ottica che periodicamente sono in promozione e che è una buona idea non lasciarsi scappare, proprio adesso ce n’è una davvero interessante: Vodafone Super Fibra, infatti, solo l’1 e il 2 settembre costa 25 euro al mese con, abbonandosi online, l’attivazione al 50%. In più è incluso un anno di Sky Online – con film, serie tv, programmi per bambini, documentari e tanto altro.

L’offerta di Vodafone a queste condizioni garantisce Internet senza limiti a 30, 100 o addirittura 300 Megabit di velocità in download per 12 mesi (dopo 5 euro in più al mese), a seconda della zona di riferimento (per  ora il massimo della velocità si ha a Milano e a Bologna). In più,  le chiamate verso i fissi nazionali costano solo 19 centesimi di scatto alla risposta; quelle verso i mobili nazionali costano 19 centesimi di scatto alla risposta più 19 centesimi al minuto.
Attiva Super Fibra di Vodafone »
Vodafone include anche una SIM dati con 1 GB al mese per navigare anche fuori casa, in mobilità. Insomma, un’ottima occasione per entrare nel mondo della fibra.

La copertura della fibra ottica nel nostro Paese

Quella che un tempo era considerata soltanto un lusso per le grandi metropoli è ormai una tecnologia accessibile a milioni di persone, efficiente e sicura. A fine 2014 con Telecom era raggiunto il 28% della popolazione totale, con Fastweb il 20% (5,5 milioni tra famiglie e imprese), le città raggiunte da Vodafone erano 84.

In più, oltre alla fibra ottica di Infostrada disponibile soltanto a Milano (ma bisognerà vedere senz’altro come evolverà la situazione ora che è stato siglato l’accordo per la fusione tra Wind e 3 Italia), da poche settimane è disponibile anche l’offerta per fibra ottica di Tiscali, disponibile sia per utenti privati che per aziende.

Non ovunque in Italia, però, la velocità è pari a quella dichiarata, anche se gli scarti tra i Megabit nominali della fibra ottica e quelli effettivi sono di norma molto inferiori di quelli relativi all’ADSL. In più, la cablatura da parte dei grandi operatori, grazie anche agli investimenti e agli incentivi del governo, è continua e riguarda sempre più città, quindi non è sempre facile sapere se si è raggiunti dalla fibra ottica e, in caso positivo, qual è la velocità di riferimento.

Per fortuna c’è una soluzione: il test di SosTariffe.it, consultabile a questo indirizzo, permette infatti di trovare non soltanto le offerte più veloci relativamente all’ADSL, ma anche quelle in fibra ottica.

Vai allo Speed Test »

Commenti Facebook: