Fibra ottica, nuovo accordo Enel e Telecom per le smart grids

Enel Distribuzione e Telecom Italia hanno appena firmato un accordo per impulsare lo sviluppo della fibra ottica e le smart grids in Italia. Con una distribuzione più intelligente dell’energia elettrica, Enel contribuirà alla digitalizzazione e al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale in Italia, facilitando a Telecom l’installazione della fibra ottica.

I bambini italiani nuotano nel mare virtuale, ma non in quello reale
I bambini italiani nuotano nel mare virtuale, ma non in quello reale

Enel Distribuzione e Telecom Italia hanno appena firmato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di collaborare nello sviluppo della rete in fibra ottica e la digitalizzazione in Italia, attraverso dei modelli innovativi di distribuzione intelligente dell’energia elettrica.

Livio Gallo, direttore Divisione Infrastrutture e Reti di Enel, ha commentato l’accordo: “Siamo molto soddisfatti della firma di questo accordo con un partner primario nel campo delle tecnologie e delle telecomunicazioni come Telecom Italia. Si tratta di una collaborazione strategica che costituisce un’ulteriore tappa per rendere le infrastrutture sempre più interconnesse, facendo leva sulle sinergie tra due grandi operatori infrastrutturali italiani.”

Il risultato di questa collaborazione contribuirà alla digitalizzazione del paese e al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale – ha proseguito il direttore – fornendo anche un contributo in termini tecnologici allo sviluppo delle reti elettriche intelligenti; tali reti sono capaci di integrare tecnologie tradizionali con soluzioni innovative digitali, promuovendo l’utilizzo del vettore elettrico e l’integrazione della generazione da fonti rinnovabili, fornendo un contributo notevole al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità con un benessere sociale, economico e di competitività per l’intero Paese”.

Nello specifico, la collaborazione prevede l’avvio di attività congiunte di confronto e verifica per utilizzare le reti Enel per la posa della fibra ottica di Telecom Italia, tanto per la telefonia fissa come per i collegamenti con le stazioni radio base per la telefonia mobile.

In più, l’accordo riguarda l’elettrificazione dei cabinet stradali di Telecom Italia e i collegamenti in fibra ottica dei nodi di rete di interesse di Enel per lo sviluppo di un “modello smart grid” con l’obiettivo di offrire servizi sempre più innovativi agli italiani e migliorare ancora di più l’efficienza della fornitura di energia elettrica.

Questo importante accordo rafforza le sinergie per lo sviluppo delle reti di nuova generazione” – ha commentato Roberto Opilio, direttore Technology di Telecom Italia. “L’iniziativa conferma la volontà di Enel e nostra di avviare modelli di sviluppo sostenibile e di realizzare architetture di telecomunicazione sempre più innovative in grado di offrire servizi evoluti utilizzando infrastrutture già esistenti o tecniche di posa della fibra a basso impatto ambientale”.

“Il progetto – continua Opilio – ben si inserisce nell’ambito della strategia da noi adottata per la diffusione della banda ultra larga, che grazie agli importanti investimenti, potrà raggiungere nel 2016 oltre 600 comuni italiani e distretti industriali per una copertura di oltre il 50% della popolazione”.

Vai alle offerte Enel Energia »

Commenti Facebook: