Fibra ottica: nuova connessione super veloce grazie ai vortici di luce

La rivista Science ha pubblicato un interessante approfondimento in grado di spingere ancora più in avanti gli orizzonti innovativi della fibra ottica.

fibra-ottica-3

Sviluppato da un gruppo di ricerca dell’univeristà americana di Boston, il nuovo metodo per incrementare la velocità di connessione in fibra ottica permette di sfruttare un fenomeno denominato “vortice ottico“, all’interno del quale la luce si muove in maniera simile a un tornado, piuttosto che in linea retta.

Stando a quanto riportato dalla rivista Science, i ricercatori dell’istituto universitario americano sarebbero riusciti a trasmettere 1,6 terabit di dati al secondo, andando a porsi come una significativa innovazione nel percorso di ricerca di una risposta al crescente bisogno di connessioni più rapide e sicure alla rete.

Merito del nuovo tassello nel miglioramento dell’efficienza della fibra ottica è relativo alla scoperta di uno degli autori della ricerca, Siddhsarth Ramachandran, che ha progettato una fibra in grado di propagare al meglio i vortici ottici, che prima d’ora si riteneva fossero pienamente instabili all’interno delle linee ottiche.

Di contro, la nuova tecnica sviluppata dall’università di Boston sembra correggere gli inconvenienti precedentemente sperimentati, proponendosi come un valido metodo per poter rendere più celere la connessione in fibra ottica, rendendola notevolmente più veloce rispetto agli attuali standard garantiti dall’ADSL.

Vedi le offerte Fibra Ottica

Commenti Facebook: