Fibra ottica FTTH: Italia tra i primi Paesi in Europa per crescita della copertura

La copertura della fibra ottica FTTH in Italia è in costante crescita. Il nostro Paese ha registrato numeri molto positivi in termini di crescita della copertura della fibra nel corso del 2020, riuscendo a fare meglio di quasi tutti gli altri Paesi europei, almeno per quanto riguarda il numero di unità immobiliari raggiunte dalla fibra.

Fibra ottica FTTH: Italia tra i primi Paesi in Europa per crescita della copertura
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

La fibra ottica FTTH (Fiber to the Home) sta diventando, sempre di più un importante riferimento delle connessioni Internet casa in Italia. Nel corso del 2020, infatti, si è registrata una fortissima crescita del numero di unità immobiliari raggiunte dalla fibra ottica che, ricordiamo, garantisce una velocità massima di 1000 Mega in download, 50 volte in più rispetto all’oramai obsoleta ADSL.

Secondo quanto rivelato nel corso della conferenza annuale del FTTH Council Europe, un’associazione che riunisce oltre 150 aziende del settore delle telecomunicazioni e della fibra, l’Italia è in prima linea per l’incremento della copertura nel corso del 2020.

Le ultime stime, infatti, anticipano che in Italia, al termine del 2020, saranno ben 12 milioni le unità immobiliari raggiunte dalla FTTH con un incremento di 3.9 milioni di unità rispetto ai dati dello scorso anno. In Europa, considerando i Paesi dell’UE e il Regno Unito, solo la Francia, con 4.7 milioni di unità immobiliari raggiunte, riesce a fare meglio dell’Italia nel corso del 2020.

Il nostro Paese supera anche la Germania, che cresce di 1.9 milioni di unità, e il Regno Unito, in crescita di 1.8 milioni di unità. Da notare che l’80% delle unità immobiliari raggiunte da quest’anno dalla fibra ottica in Italia sono legate all’espansione della rete di Open Fiber, wholesaler partner dei principali operatori di telefonia in Italia.

Da notare, invece, che l’Italia è ancora indietro per quanto riguarda le nuove attivazioni. La crescita della copertura, infatti, non è stata accompagnata da una crescita sostanziale del numero di nuovi abbonamenti che sfruttano la rete FTTH. Nel corso del 2020, infatti, saranno 1.9 milioni le nuove attivazioni di connessioni FTTH. In questa speciale classifica, l’Italia è nettamente dietro rispetto ad altri Paesi europei come Francia e Spagna, che superano i 10 milioni di nuove attivazioni.

Il nostro Paese registra, quindi, dati contrastanti. La crescita della copertura della fibra ottica, in ogni caso, rappresenta un elemento importante per il futuro. Già oggi, infatti, un gran numero di utenti ha la possibilità di passare alla fibra FTTH, migliorando notevolmente le performance della propria connessione domestica, sempre più importante per via della Didattica a Distanza e dello Smart Working.
Scopri le migliori offerte fibra ottica »

Il momento giusto per attivare una nuova offerta fibra ottica

Gli ultimi dati emersi in queste giorni sulla copertura della fibra ottica FTTH confermano che questo è il momento giusto per attivare un nuovo abbonamento Internet casa per sfruttare la banda ultra-larga. Il numero di nuovi utenti che possono contare sulla fibra è in costante crescita ed è, quindi, il momento giusto per valutare il cambio operatore e l’attivazione di una nuova offerta.

Da notare, inoltre, che la crescita della copertura della fibra ottica si accompagna ad una sostanziale crescita della fibra ottica FTTC (Fiber to the Cabinet) che consente di navigare sino a 200 Mega rappresentando un’ottima alternativa per chi non è ancora raggiunto dalla fibra ottica FTTH da 1000 Mega. La maggior parte delle offerte fibra presenti sul mercato presenta le stesse condizioni sia in caso di copertura FTTH che in caso di copertura FTTC.

Per individuare le migliori soluzioni disponibili è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet casa oppure scaricare l’App di SOStariffe.it, disponibile su smartphone e tablet Android, iPhone e iPad. A meno di 30 euro al mese è possibile attivare soluzioni particolarmente vantaggiose sfruttando anche diversi bonus extra e le offerte convergenti fisso + mobile.

Ricordiamo, inoltre, che per attivare un nuovo abbonamento fibra ottica FTTH è possibile sfruttare il Bonus PC e Internet. L’agevolazione per le famiglie meno abbienti (ISEE inferiore a 20.000 euro per la fase 1 partita ad inizio novembre) mette a disposizione un voucher da 500 euro per la copertura dei costi di una connessione Internet (da almeno 30 Mbps) e l’acquisto di un PC/tablet fornito dall’operatore con cui si attiva l’abbonamento.

Scopri tutti i dettagli sul Bonus PC e Internet »

Commenti Facebook: