Fastweb: risultati 2009 positivi

Fastweb rende noti i risultati del 2009: ecco alcuni numeri:

  • Clienti in crescita dell’11% per un ottale di 1.644.000
  • Ricavi per 1.803 milioni di euro
  • EBITDA: 551 milioni di euro con margine al 30%
  • EBIT: 138 milioni di euro
  • Rapporto investimenti/ricavi pari al 23%
  • Sim attivate nel 2008: 180.000, sim totali attive sul mercato: 210.000

Ai ricavi hanno partecipato tutte le business unit:

  • Business Unit Consumer: importante il contributo dei servizi di telefonia mobile di 21 milioni di euro su un totale di 697 milioni di euro di ricavi, che sono saliti del 6%.
  • Busines Unit SME (Small and Medium Enterprise): ha registrato 406 milioni di ricavi di cui 12 milioni sulla telefonia mobile, con un aumento dei ricavi complessivi del 7%. Traguardo importante in un periodo di profonda crisi delle piccole e medie imprese.
  • Business Unit Executive: (aziende private e pubblica amministrazione): incremento del 12% sui ricavi che si attestano a 749 milioni di euro.

Anche l’utile è notevolmente cresciuto, passando da 1 milione di euro nel 2008 a 36 miloni di euro nel 2009.

I traguardi fissati per il 2010 sono un incremento dell’EBITDA del 5% e un rapporto di investimenti ricavi del 21%.

tweb rende noti i risultati del 2009: ecco alcuni numeri:

  • Clienti in crescita dell’11% per un ottale di 1.644.000
  • Ricavi per 1.803 milioni di euro
  • EBITDA: 551 milioni di euro con margine al 30%
  • EBIT: 138 milioni di euro
  • Rapporto investimenti/ricavi pari al 23%
  • Sim attivate nel 2008: 180.000, sim totali attive sul mercato: 210.000

Ai ricavi hanno partecipato tutte le business unit:

  • Business Unit Consumer: importante il contributo dei servizi di telefonia mobile di 21 milioni di euro su un totale di 697 milioni di euro di ricavi, che sono saliti del 6%.
  • Busines Unit SME (Small and Medium Enterprise): ha registrato 406 milioni di ricavi di cui 12 milioni sulla telefonia mobile, con un aumento dei ricavi complessivi del 7%. Traguardo importante in un periodo di profonda crisi delle piccole e medie imprese.
  • Business Unit Executive: (aziende private e pubblica amministrazione): incremento del 12% sui ricavi che si attestano a 749 milioni di euro.

Anche l’utile è notevolmente cresciuto, passando da 1 milione di euro nel 2008 a 36 miloni di euro nel 2009.

I traguardi fissati per il 2010 sono un incremento dell’EBITDA del 5% e un rapporto di investimenti ricavi del 21%.

Commenti Facebook: