Fastweb, Bologna sarà tutta cablata entro fine estate

215 chilometri di cavi e 650 armadi stradali permetteranno alla città di Bologna di collegarsi a internet con banda ultra-larga, grazie agli accordi con Fastweb che porteranno al 90% delle imprese e delle famiglie della città (per la precisione 43.000 imprese e 200.000 famiglie) connessioni da 100 Mbps.

Bologna
215 chilometri di nuovi cavi per 23 milioni di investimento

Grande soddisfazione da parte del sindaco del capoluogo emiliano, Virginio Merola, che ha rimarcato come Bologna sia la prima città italiana ad aver raggiunto gli obiettivi dell’Agenda digitale europea. «La crescita delle infrastrutture tecnologiche di trasmissione dei dati è fondamentale affinché una città possa essere sempre più smart. L’accordo firmato dunque molto importante: avere una banda ultra larga che raggiunge la quasi totalità del territorio crea nuove opportunità a chi vive e lavora in città». L’investimento è tutto a carico di Fastweb ed è costato intorno ai 23 milioni di euro, che sommati a quelli già investiti dal 2001 in ottica “fiber to the home” sfiorano i 50.
Confronta le offerte Fastweb
Entro agosto dovrebbero terminare i lavori di posa secondo la tecnologia “fiber to the cabinet”, senza però che i cittadini incontrino disagi: secondo il direttore della divisione Technology di Fastweb, Mario Mella, verranno realizzati soltanto 22 chilometri di nuovi scavi.

Il prossimo traguardo? Estendere la banda ultra-larga anche all’hinterland bolognese, nell’ottica di una vera città metropolitana: per ora, la fibra di Fastweb è già estesa a Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena e alle zone industriali e commerciali di Castel Maggiore.

Commenti Facebook: