Facebook WhatsApp cosa cambia

Gradite novità per Facebook e WhatsApp, con il social network di Mark Zuckerberg che permette agli utenti di poter inviare e condividere delle notizie direttamente dall’app di messaggistica istantanea più conosciuta e utilizzata al mondo. Una novità concretizzata in modo semplice e discreto: ecco cosa cambia.

Integrazione più spinta tra Facebook e WhatsApp
Integrazione più spinta tra Facebook e WhatsApp

Facebook e WhatsApp, l’integrazione continua

Con un piccolo passo indietro, è lecito ricordare come le novità in casa Facebook & WhatsApp siano ben lungi dall’esser terminate. Dal momento in cui Mark Zuckerberg ha messo mano sull’app di messaggistica più popolare per dispositivi di telefonia mobile (per la maxi cifra di 19 miliardi di dollari), era ben chiaro che cosa ci fosse nella mente dei manager del social network: sperimentare un concreto e corposo livello di integrazione tra i due servizi. E così è stato e, presumibilmente, sarà.

Facebook WhatsApp, come funziona la nuova opzione

Aggiornando alla versione 31.0.0.7.13 per Android, Facebook permette ora ai suoi utenti di poter inviare e condividere le notizie direttamente a WhatsApp. La funzione appare con la presenza di un semplice pulsante “Invia” di fianco al pulsante condividi: il suo utilizzo serve appunto a condividere l’articolo con un utente presente all’interno dell’elenco contatti di WhatsApp.

Confronta offerte cellulari

Archiviata tale novità (per il momento, inaccessibile a una parte dell’utenza), rimane da comprendere cosa ha in serbo il futuro per WhatsApp e per Facebook. Se appare essere difficile che i due servizi finiranno con l’essere perfettamente integrati (lo stesso CEO di WhatsApp, Jan Koum, ha recentemente ribadito che l’applicazione continuerà a funzionare in maniera indipendente), è chiaro che in seguito all’acquisizione di Facebook le due applicazioni continueranno a condividere alcune caratteristiche comuni, spingendo gli utenti a fruirne in modo più sinergico di quanto non sia avvenuto in passato.

Secondo alcune indiscrezioni – non confermate – le due applicazioni nel futuro a breve termine potrebbero condividere la possibilità di scambiarsi dei messaggi, condividendo dunque pienamente le proprie liste dei contatti. Non è esclusa infine la possibilità che il social network possa prima o poi integrare la propria tecnologia di chiamata vocale sviluppata su WhatsApp (e ancora disponibile solo su dispositivi Android, sebbene non manchi poi tanto – pare – all’estensione di tale funzionalità anche su device iPhone).

Commenti Facebook: