Facebook: Vivox porta la chat vocale

Vivox, piccola società del Massachussetts, ha lanciato questi giorni una chat vocale completamente gratuita anche nel social network più chiacchierato, Facebook.

Grazie a questo software sarà possibile effettuare vere e proprie chiamate con i contatti della propria chat organizzando anche chiamate tra più utenti come in una conferenza con una capienza massima di 100 utenti per canale.

Per installare il programma occorre procedere con pochi e semplici passaggi:

  • andare sulla fan page ufficiale di Vivox su Facebook e cliccare sul tasto “Chat now“;
  • si aprirà in questo modo la finestra dei plugin di Firefox chiedendo di installare “Vivox Web Voice” (trattasi di un installer da 8Mb per ora disponibile solo per Internet Explorer e Firefox su piattaforme Intel);
  • riavviare il browser o, in caso di utilizzo di Internet Explorer, verrà chiesto di scaricare un file di setup e di lanciarlo;
  • ad installazione completata si avrà a disposizione la schermata sulla quale creare il proprio canale e condividerlo.

Gli unici problemi riscontrati sono la qualità audio delle chiamate che non è sempre perfetta ma questo dipende molto dalla larghezza di banda dei due utenti.

Ora occorre attendere per vedere quanto l’applicazione verrà adottata e avrà successo.

ox, piccola società del Massachussetts, ha lanciato questi giorni una chat vocale completamente gratuita anche nel social network più chiacchierato, Facebook.

Grazie a questo software sarà possibile effettuare vere e proprie chiamate con i contatti della propria chat organizzando anche chiamate tra più utenti come in una conferenza con una capienza massima di 100 utenti per canale.

Per installare il programma occorre procedere con pochi e semplici passaggi:

  • andare sulla fan page ufficiale di Vivox su Facebook e cliccare sul tasto “Chat now“;
  • si aprirà in questo modo la finestra dei plugin di Firefox chiedendo di installare “Vivox Web Voice” (trattasi di un installer da 8Mb per ora disponibile solo per Internet Explorer e Firefox su piattaforme Intel);
  • riavviare il browser o, in caso di utilizzo di Internet Explorer, verrà chiesto di scaricare un file di setup e di lanciarlo;
  • ad installazione completata si avrà a disposizione la schermata sulla quale creare il proprio canale e condividerlo.

Gli unici problemi riscontrati sono la qualità audio delle chiamate che non è sempre perfetta ma questo dipende molto dalla larghezza di banda dei due utenti.

Ora occorre attendere per vedere quanto l’applicazione verrà adottata e avrà successo.

Commenti Facebook: