Facebook Messaggi: non più su browser ma solo sull’app

Tempi duri per gli utilizzatori dei messaggi di Facebook nella versione browser mobile del sito: la società di Zuckerberg, infatti, sta spingendo sempre di più per l’utilizzazione delle proprie applicazioni ufficiali a discapito del programma che usate per navigare su smartphone o tablet. In questi giorni è il servizio di messaggistica dell’utilizzatissimo social network ad essere nell’occhio del ciclone.

La società sta spingendo gli utenti a scaricare l'app Messenger a discapito della versione web

Chi utilizza i messaggi di Facebook sul browser del proprio smartphone (non hai ancora uno smartphone? Cerca la migliore tariffa con smartphone incluso con il nostro comparatore!) se ne sarà già accorto: non appena si tenta di entrare nella pagina relativa ai messaggi si viene reindirizzati in automatico nel Google Play, precisamente nella pagina di installazione di Facebook Messenger, l’app ufficiale per la messaggistica del social network. Poco prima una finestra avvisa gli utenti: “Le tue conversazioni saranno spostate su Messenger. A breve potrai vedere i tuoi messaggi solo da Messenger”. Per poter accedere al servizio è necessario armarsi di pazienza e del pulsante indietro del browser, tentando un paio di volte di chiudere la finestra che vedete qui in basso.

facebook-messenger

Insomma, pare che tra pochissimo non vi sarà più alcuna scelta e anche i più restii ad installare l’app dovranno arrendersi se vorranno utilizzare i messaggi e restare in contatto privatamente con i propri amici e conoscenti. Un obbligo che non tutti hanno preso bene, leggendo diverse discussioni online.

Ma perché non tutti gli utilizzatori dei messaggi di Facebook sono d’accordo nell’utilizzare Messenger o l’app Facebook in generale? Le motivazioni, a parte le questioni “di principio”, possono essere diverse: c’è chi non vuole avere un programma installato sul proprio telefono che giri in background e “rompa le scatole” con notifiche e richieste (ovviamente queste si possono anche disattivare, ma il programma resta comunque sul telefono), chi non vuole utilizzare memoria preziosa (soprattutto nei modelli con poco spazio a disposizione) sul proprio dispositivo oppure non vuole consumare dati della propria tariffa Internet mobile e/o troppa batteria.

Scopri le tariffe Internet mobile

Generalmente coloro che utilizzano Facebook su browser mobile non usano abitualmente il servizio oppure non hanno bisogno di avere notifiche costanti e precise su ogni comunicazione tramite i Messaggi FB. Se da una parte è vero che in molti casi installare un’app da configurare in base alle proprie esigenze non è un problema, dall’altra è anche vero che il metodo utilizzato da Facebook per costringere una fetta di utenza è una pratica che fa storcere il naso, a prescindere da tutto. Vedremo se la società seguirà comunque questa decisione oppure ci saranno dei passi indietro nelle prossime settimane. Vi terremo aggiornati nel caso in cui vi fossero delle novità.

Commenti Facebook: