Quanto costa l’ADSL in Europa? L’indagine di SosTariffe.it

Quanto costano le tariffe per l’abbonamento ADSL in Europa? Saperlo potrebbe essere utile per confrontare la situazione italiana con quella del resto del continente e capire se l’offerta ADSL dei provider attivi nel nostro paese è simile a quella di altri stati. Per rispondere alla domanda SosTariffe.it ha svolto un’indagine sulle principali tariffe europee andando ad analizzare i costi e le velocità offerte dagli operatori ADSL. Il risultato? L’Italia sembra essere nella media dei costi, ma per quanto riguarda la velocità siamo ancora indietro.

Confronta offerte ADSL

Secondo questa indagine i Paesi nord Europei sembrano essere tra i più cari. Tra le offerte più commercializzati e richieste ritroviamo i pacchetti ADSL + Telefono.

SosTariffe.it ha preso in esame 11 i Paesi Europei (Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi, Irlanda, Norvegia. Svezia. Grecia e Polonia), che sono stati messi a confronto dall’occhio attento di SosTariffe.it sul tema dell’abbonamento ADSL per privati. Questa indagine ha evidenziato una tendenza alla diffusione dei pacchetti ADSL + Telefono e nel tempo una diminuzione del costo degli abbonamenti.

Come si può vedere dalla cartina le offerte nordeuropee sono tra le meno convenienti d’Europa, mentre l’Italia risulta nella media europea per quanto riguarda il costo al Mbps mensile: per ogni Nazione prese in esame, infatti, è stato calcolato l’importo medio mensile di ogni Mbps per quanto riguarda le tre principali tipologie di offerte presenti sul mercato europeo. Queste sono ADSL  senza telefono ADSL + Telefonate incluse e ADSL + Telefonate e TV incluse.

Tra i Paesi dove l’ADSL senza telefono è risultato tra i meno pagati ci sono Grecia, Germania e Regno Unito  con un costo medio mensile al Mbps di 0,96 – 1,5 e 1,12 euro. Polonia e Norvegia sono, invece, i Paesi che più fanno pagare l’ADSL senza telefono incluso  con 7,37 e 7,75 euro al Mbps. L’Italia si posiziona circa a metà di questa classifica con un costo di 4,04 euro al Mbps per le tariffe solo ADSL.

Anche l’offerta ADSL + Telefono, tra i pacchetti dove è stato riscontrato il maggior numero di offerte, sembra essere più cara in Norvegia, mentre tra le più economiche si conferma nuovamente il Regno Unito con 0,70 euro al Mbps. Tuttavia bisogna ricordare che in questo stato esistono soglie di Gigabyte mensili oltre le quali si applica una tariffazione che prevede un pagamento di circa 3,77 euro al Gb. L’Italia, in questa classifica, si rivela più economica di Paesi Bassi, Svezia e Irlanda.

Una particolare attenzione, nell’indagine di SosTariffe.it, è stata rivolta ad una nuova tipologia di offerta che in Italia non è ancora particolarmente sviluppata, ma che sta prendendo piede, o è già molto diffusa, in altri Paesi: i pacchetti ADSL in abbinata con telefonia e Tv Digitale. In alcune nazioni questa tipologia di offerta è talmente diffusa che chi sottoscrive un’abbonamento di questo tipo risparmia il 50% rispetto a chi si abbona ad altri pacchetti. Questo accade, ad esempio, nei Paesi Bassi. In Irlanda, invece, si registra il maggior risparmio, per questa tipologia di pacchetti, dato che un abbonamento ADSL + Telefonia + TV viene pagato al Mbps 39 centesimi di euro contro i 4,45 euro dell’ADSL + telefonia.

Andando ad analizzare l’offerta più diffusa, i pacchetti ADSL + Telefono, è stato rilevato che l’offerta media europea prevede una velocità compresa tra i 20 e i 30 Mbps. In questa fascia il paese più economico è ancora il Regno Unito, con 60 centesimi al Mbps, mentre sono molto più cari gli altri paesi Europei. L’Irlanda è il Paese più caro facendo pagare 2,3 euro al Mbps per l’ADSL 20 Mega, mentre si aggirano tra 1,5 euro e 2 euro le restanti Nazioni,

L’Italia è dunque in linea con gli altri paesi Europei che prevedono tariffazioni per i pacchetti ADSL + Telefonia a 20 Mbps che si aggirano dall’1 a 2 euro al Mbps.

SosTariffe ha, tuttavia, preso in esame anche la velocità pubblicizzata con l’offerta dai provider europei. Questa va dai 14 ai 29 Mbps per i Paesi esaminati.

Alberto Mazzetti, Amministratore Delegato di SosTariffe.it, dichiara: ”L’Italia nonostante si posizioni a metà della classifica di costo degli abbonamenti Adsl per Mbps, rimane uno dei paesi in cui è più difficile trovare abbonamenti Adsl con oltre i 20 Mbps di velocità.”

Prese in esame anche le tariffe italiane e in particolar modo il loro andamento da luglio 2011 a febbraio 2012. Si è notato che alcune di queste sono diminuite, mentre altre hanno subito rincari. Tuttavia gli aumenti non hanno mai superato i 12 euro in nessun caso.

Scarica l’osservatorio di SosTariffe.it: SosTariffe-osservatorio europeo ADSL Consumer.

 

Commenti Facebook: