Estrazione Cashback Maggio 2021: quando avviene?

Il 13 Maggio sono avvenute le estrazione della Lotteria degli Scontrini, ecco quali sono le prossime date per vincere i premi ed come ottenere il Cashback. I programmi sono due misure realizzate seguendo le direttive del piano Cashless e mirano ad incentivare l'uso degli strumenti di pagamento elettronici al posto del contante. Lo scopo è insomma abbattere l'evasione fiscale attraverso premi e riffe abbinate agli acquisti fatti con metodi di pagamento tracciabili

Estrazione Cashback Maggio 2021: quando avviene?

Su ogni acquisto fatto con carte di credito associate al piano Cashback di Stato si possono ottenere rimborsi pari al 10% della spesa effettuata. Con le estrazioni della Lotteria degli scontrini 1 cittadino può vincere fino a 5 mila euro a settimana, con un maxi premio finale di 1 milione di euro.

Il Governo sta tentando con queste formule di incentivo di spingere gli italiani a combattere l’evasione fiscale. In pratica premia i cittadini che utilizzano strumenti di pagamento elettronici per fare le spese quotidiane. Per poter ottenere dei risultati ha anche esteso le estrazioni delle premiazioni della Lotteria agli esercenti (vengono fatte riffe ad hoc per i negozianti e i commercianti) presso i quali sono stati emessi gli scontrini.

Le estrazioni Cashback

Molti utenti usano impropriamente la ricerca estrazioni Cashback per cercare informazioni sui sorteggi del programma a premi della Lotteria degli scontrini. Il Cashback infatti non prevede estrazioni, bensì una volta iscritti gli utenti cumulano i rimborsi sulle spese fatte in 6 mesi e poi ottengono un accredito della cifra sul proprio conto corrente registrato sull’app IO o sull’applicazione della banca (ecco le app abilitate: Bancomat Pay, Enel X Pay, Flowe, Hype, Nexi Pay, Satispay, UniCredit, Yap).

Questo sistema, che come dicevamo ha come scopo di incentivare gli acquisti con carte di credito, debito o prepagate, prevede un rimborso fino a 300 euro l’anno su una spesa di 3.000 euro. Le tranche di pagamento dei rimborsi saranno 2, una ogni sei mesi; così come l’accumulo degli importi del Cashback si suddividerà in due periodi da 6 mesi l’uno.

A fine Giugno termina il primo semestre ed entro 2 mesi lo Stato accrediterà sui conti correnti indicati in fase di registrazioni i rimborsi a cui si ha diritto. Il sistema di conteggio degli importi funziona così:

  • su una spesa fino a 150 euro o superiore si ottengono 15 euro di cashback
  • per importi d’acquisto inferiori a 150 euro si avrà il 10% come rimborso
  • per avere il cashback si devono effettuare almeno 50 operazioni con carta (registrata)
  • la spesa massima nei sei mesi che viene considerata per i rimborsi è 1.500 euro per utente
  • previsto maxi premio da 1.500 euro per i primi 100 mila cittadini per numero di transazioni

La Lotteria degli scontrini, come funziona

Quest’altra operazione di Stato per il contrasto dell’evasione fiscale si basa sull’accumulo degli scontrini per gli acquisti effettuati dagli utenti registrati. Per poter partecipare è sufficiente inserire il codice fiscale collegandosi a lotteriadegliscontrini.gov.it. Per poter procedere devi cliccare su Partecipa Ora.

Una volta completata la registrazione potrai visualizzare sulla piattaforma online tutti gli scontrini registrati e accumulerai biglietti utili per le estrazioni quando fai una spesa nei negozi che hanno aderito all’iniziativa. Per poter essere valida la spesa dovrà essere fatta con una carta di credito, debito o prepagata intestata a te e dovrai mostrare il tuo Codice Lotteria (ti viene rilasciato al termine della creazione del profilo). Ti basterà fotografarlo e portarlo con te quando vai a fare compere.

La Lotteria è partita il 1° Febbraio 2021, se non siete ancora iscritti avete già perso 3 sorteggi. L’estrazione di Maggio è avvenuta il 13 Maggio, le prossime date sono:

  • giovedì 10 giugno
  • giovedì 8 luglio
  • giovedì 12 agosto
  • giovedì 9 settembre
  • giovedì 14 ottobre
  • giovedì 11 novembre
  • giovedì 9 dicembre

Per ogni euro speso si ottiene 1 biglietto, il massimo di biglietti che potete accumulare con un singolo acquisto è pari a 1000. Quando si supera la cifra di 1,50 euro si ottengono due biglietti. Per controllare quanti sono i biglietti che ti vengono accreditati devi collegarti al tuo account sul sito Lotteria e potrai anche gettare via gli scontrini che non hai bisogno di conservare, il sistema infatti li associa al tuo codice e li salva in automatico.

Come per il Cashback, è necessario che i partecipanti abbiano un conto corrente e una carta di debito, credito o prepagata. Sono sufficienti anche le carte con IBAN. Se non hai ancora aperto il tuo conto corrente o vuoi conoscere i migliori prodotti a zero spese con carte di credito puoi usare il comparatore di SOStariffe.it, uno strumento di confronto gratuito e che non ti impegna all’acquisto, per effettuare una ricerca rapida delle soluzioni più vantaggiose.

Scopri i conti correnti a canone zero »

Registrazione online e richiesta premi

Per registrare il profilo per partecipare alla Lotteria serve avere a portata di mano il codice fiscale, non ti verrà richiesto ti iscrivere anche i dati dei tuoi metodi di pagamento. Quando farai una spesa con carte a te intestate dovrai semplicemente comunicare il tuo Codice Lotteria.

Dovrete poi accettare le condizioni del programma, ti apparirà questo messaggio: “Dichiaro di aver preso visione dell’informativa ex art.13 del Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679, conferiti mediante la compilazione di questo form, e di accettarne i contenuti”. Dovrai quindi acconsentire e potrai poi visualizzare un codice di verifica.

Solo una volta effettuate queste operazioni il sistema ti permetterà di accedere al Codice Lotteria generato per te. Non potrai cederlo ad altre persone e potrai decidere se stamparlo o salvarlo sullo smartphone o su un altro supporto per non perderlo.

Quando farai una spesa tu lo comunicherai al commerciante, sarà poi lui a doverlo inviare all’Agenzia delle Entrate per rendere effettivo l’accredito dei biglietti sul tuo profilo.

Cosa puoi vincere con le estrazioni

Quindi, ricapitolando un attimo, sono validi solo gli acquisti fatti con metodi tracciabili, rientrano in questa categoria sia le carte di credito che le app di pagamento. Niente contanti, acquisti con fatture elettroniche, o per per detrazione fiscale, anche le spese fatte online non sono incluse nel sistema Lotteria. Se sei un professionista e fai acquisti per ufficio o altre compere legate all’attività lavorativa non potrai utilizzare il Codice Lotteria per queste spese.

Le estrazioni di questa riffa sono settimanali mensili e annuali, per il momento però sono attive solo quelle mensili. Da Giugno saranno effettuate anche le prime estrazioni settimanali. I premi per i cittadini che fanno gli acquisti sono:

  • 25 mila euro per le estrazioni settimanali
  • 100 mila euro per i premi mensili
  • 5 milioni di euro per chi vince il premio annuale

Ci sono anche dei premi per i negozianti e i professionisti che si sono iscritti a questa Lotteria. Questa misura è stata decida per rendere ancora più efficace questo strumento per la lotta all’evasione. Per combattere gli acquisti a nero è necessario che gli esercenti e i possessori di partite IVA registrino correttamente le spese dei cittadini e facciano fattura.

I premi previsti per gli esercenti sono:

  • 15 premi da 5 mila euro a settimana
  • 10 premi da 20 mila euro con le estrazioni mensili
  • 1 milione di euro legato all’estrazione annuale

Per poter partecipare anche gli esercenti devono registrarsi sul portale Lotteria e dovranno poi trasmettere:

  • i corrispettivi giornalieri
  • i dettagli della singola operazione (codice lotteria del client, importo, data, modalità di pagamento)

L’invio di questi dati avviene grazie al supporto dei nuovi registratori di cassa telematici.

Come controllare se ho vinto

Per chi ha partecipato alla Lotteria ecco come verificare i codici vincenti dopo le estrazioni della Lotteria degli scontrini. I dati dei vincitori (solo codice scontrino e codice Lotteria) vengono pubblicati sul sito lotteriadegliscontrini.gov.it, la classifica può essere scaricata.

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli rende disponibile l’elenco dei codici  vincenti anche sul suo profilo Twitter. L’account ufficiale dell’Agenzia Dogane e Monopoli-ADM è @AdmGov. Con ogni estrazione ci sono più vincitori, ecco quanti sono i premi in palio con i sorteggi:

  • estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per gli acquirenti e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti
  • estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti
  • una estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per l’acquirente e di 1.000.000 di euro per l’esercente

Bisogna conservare gli scontrini della Lotteria?

Una domanda che gli utenti si sono posti spesso è questa. Come dicevamo non è richiesto di presentare il singolo scontrino come verifica della vittoria. Il sistema automatico registra ogni tua spesa e se l’acquisto risulta valido per l’accumulo dei biglietti appare sul tuo profilo.

L’unico elemento da non perdere per poter ritirare il proprio premio è il Codice Lotteria per accedere al proprio profilo. Questa stringa alfanumerica è un comune codice a barre che viene associato ad uno ed un solo codice fiscale. Tra le istruzioni riportate dal manuale della Lotteria è evidenziato chiaramente come il codice non appena terminata la procedura va stampata o conservato.

In ogni momento potrai consultare se le spese siano state correttamente registrate e se per ogni euro è stato generato il tuo biglietto virtuale. Per accedere al Profilo Lotteria devi avere lo SPID, la Carta Nazionale dei Servizi o della CIE 3.0, in alternativa puoi usare le credenziali del Fisconline.

Commenti Facebook: