eSIM e offerte per averle: le promozioni di luglio 2020

Una novità che inizia a prendere sempre più piede in Italia: si tratta delle eSIM, che sono state lanciate per la prima volta nel nostro Paese da WINDTRE e che oggi sono disponibili anche con l’operatore TIM. Vediamo come funzionano, quali sono le loro caratteristiche e i vantaggi ai quali si può avere accesso.

eSIM e offerte per averle: le promozioni di luglio 2020
eSIM e offerte per averle: le promozioni di luglio 2020

Le eSIM sono delle SIM digitali che permettono di sottoscrivere un’offerta mobile senza la necessità di dover acquistare e installare sul proprio smartphone una SIM rimovibile. Si tratta, dunque, di una SIM che può essere utilizzata scaricando un profilo eSIM.

WINDTRE è stato il primo operatore che ha introdotto in Italia le eSIM, che al momento sono le più economiche disponibili in circolazione nel nostro Paese. È stato successivamente seguito dall’operatore TIM che ha lanciato sul mercato la sua proposta di eSIM.

Analizziamo di seguito quali sono le migliori eSIM che è possibile attivare a luglio 2020 e qual è la procedura da seguire nel caso in cui si fosse interessati a comprarne una.

Le eSIM di WINDTRE

Come anticipato nelle righe precedenti, la eSIM non è un dispositivo fisico, ragion per cui è necessario scaricare un profilo eSIM: si tratta di un file protetto da cifratura, che viene scaricato con la connessione del cellulare attraverso il protocollo sicuro HTTPS.

La eSIM può essere acquistata recandosi presso un negozio WINDTRE: si riceverà un voucher fisico contenente un QR-Code che dovrà essere utilizzato per scaricare il profilo eSIM sul proprio smartphone.

Ogni eSIM è identificata in modo univoco da un codice chiamato eID, il quale si trova sulla scatola del dispositivo mobile, ma può essere visualizzato anche nel menu delle impostazioni dei telefoni che presentano tale funzione.

Sarà dunque sufficiente scansionare il QR-Code presente sul voucher cartaceo per procedere con il download della eSIM: quest’ultima avrà le stesse identiche funzioni di una SIM rimovibile e funzionerà tramite l’accesso alla rete WINDTRE.

Scopri le tariffe di WINDTRE

Dopo aver scansionato il QR-Code tramite le funzionalità presenti nel menu Impostazione del proprio smartphone, si dovrà assicurarsi di essere connessi alla rete WINDTRE e seguire le indicazioni per fare in modo di abilitare la eSIM.

Tra download e installazione vera e propria basteranno pochi secondi: dovranno essere seguiti i passaggi previsti dal proprio telefono per completare la configurazione, dopodiché trascorrerà un massimo di 24 ore per l’attivazione della eSIM.

I piani tariffari di WINDTRE

Una eSIM contiene due codici:

  • il codice IMSI identifica il profilo del cliente sulla rete;
  • il codice ICCID, invece, identifica in modo univoco il profilo eSIM e viene utilizzato nel caso di passaggio da un operatore a un altro, oppure nel caso di sostituzione di una eSIM con un’altra.

WINDTRE propone eSIM al costo di 10 euro, oppure una eSIM di sostituzione al costo di 15 euro. Uno dei vantaggi principali dei dispositivi che supportano una eSim è dato dal fatto che allo stesso numero possono essere associati diversi profili eSIM e, di conseguenza, diversi piani per il cellulare.

I piani, però, non possono essere usati in contemporanea, ma uno alla volta: il passaggio da una linea a un’altra viene effettuato tramite un menu presente nel dispositivo mobile, che permette di selezionare una determinata linea, attivandola, e di spegnere quella utilizzata in precedenza.

I piani tariffati WINDTRE attivabili sono di due tipo:

  • i piani pre-pagati consumer;
  • i piani micro-business, che sono quelli riservati ai titolari di partita IVA.

Le eSIM sono disponibili sia nel caso di attivazione di un nuovo numero, sia nel caso in cui si volesse trasferire il proprio numero su uno smartphone compatibile e acquistare una eSIM sostitutiva: in entrambi i casi bisognerà recarsi presso un negozio WINDTRE, solo che nel primo si dovrà comprare una nuova eSIM (al prezzo di 10 euro), mentre nel secondo si dovrà chiedere un cambio SIM, quindi comprare una eSIM sostitutiva (al prezzo di 15 euro).

Caratteristiche di una eSIM WINDTRE

Le eSIM di WINDTRE hanno il codice PIN disabilitato: lo si potrà comunque riabilitare tramite il menu dello smartphone. La procedura è la stessa valida per le normali SIM: il telefono si blocca nel caso in cui si dovesse sbagliare il codice per tre volte consecutive.

Lo si potrà sbloccare tramite il codice PUK, per il quale di avranno a disposizione 10 tentativi: il blocco tramite inserimento di PUK errato per 10 volte di seguito è permanente e prevede la sostituzione totale della eSIM.

La eSIM può essere associata a un singolo dispositivo e nel caso in cui la si volesse spostare su un altro smartphone, sarà necessario:

  • recarsi presso un negozio WINDTRE;
  • comprare una SIM sostitutiva al costo di 15 euro;
  • scansionare il nuovo QR-Code sul secondo smartphone.

Allo stesso modo, nel caso in cui si volesse passare da una eSIM a una SIM normale, si dovrebbe comprare una nuova SIM standard in negozio, disponibile al costo di 15 euro. Qualora di dovesse cancellare per sbaglio il profilo eSIM dallo smartphone perché, per esempio, è stato fatto un reset, sarà necessario acquistare in negozio una nuova eSIM sostitutiva.

I dispositivi compatibili con le eSIM WINDTRE

Attualmente in commercio sono disponibili sia device che si basano unicamente sulle eSIM, sia device double SIM, che possono quindi adottare sia la classica SIM removibile, sia la eSIM.

I dispositivi compatibili in questo momento con le eSIM WINDTRE sono:

  • Apple iPhone Xs;
  • Apple iPhone Xs Max;
  • Apple iPhone XR;
  • Apple iPhone 11;
  • Apple iPhone 11 Pro;
  • Apple iPhone 11 Pro Max;
  • Apple iPhone SE;
  • Samsung GALAXY FOLD;
  • Samsung GALAXY ZFLIP;
  • Samsung GALAXY S20;
  • Samsung GALAXY S20 5G;
  • Samsung GALAXY S20+;
  • Samsung GALAXY S20+ 5G;
  • Samsung GALAXY S20 ULTRA 5G;
  • Huawei P40;
  • Huawei P40 Pro;
  • Google Pixel 3;
  • Google Pixel XL;
  • Google Pixel 3a XL;
  • Motorola Razr.

Le eSIM proposte da TIM

Anche TIM ha iniziato a vendere le proprie eSIM attraverso le quali è possibile accedere alla rete TIM e di sostituire al 100% la SIM fisica: come per WINDTRE, sarà necessario seguire una procedura che permetterà di scaricare la eSIM sul proprio smartphone.

Scopri le tariffe di TIM

In pratica, ci si dovrà recare presso un negozio TIM e procedere con l’acquisto di una eSIM: si riceverà un voucher contenente un codice a barre, un nuovo numero telefonico nel caso in cui si scegliesse di non mantenere il vecchio numero, il codice ICCID associato al profilo eSIM, oltre che i codici PIN e PUK.

Le eSIM di TIM sono disponibili al costo di 15 euro: nelle impostazione dello smartphone compatibili con il loro utilizzo è possibile visualizzare il codice univoco di identificazione chiamato eID.
Per attivare la eSIM TIM si dovrà assicurarsi di essere connessi alla rete dati dello smartphone e si dovrà poi:

  • seguire il percorso Impostazioni > Cellulare > Aggiungi Piano Cellulare;
  • scansionare il QR-Code riportato sul voucher;
  • accettare il pop-up di conferma.

Smartphone compatibili con le eSIM TIM

Le eSIM di TIM non possono essere utilizzate su tutti i dispositivi elettronici, ma ci sono soltanto alcuni smartphone e device compatibili in questo momento. Si tratta di:

  • alcuni modelli di iPhone, quali iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR, i quali sono DUAL SIM, e gli iPhone 11;
  • il nuovo Motorola RAZR;
  • i Samsung Galaxy;
  • il Samsung Galaxy Watch.

Sul sito di TIM sono riportate delle guide con le specifiche di installazione di una eSIM sulla base del modello di smartphone compatibile posseduto.

Le eSIM TIM possono essere attivare anche mantenendo il vecchio numero: basterà chiedere presso un punto vendita TIM la sostituzione della SIM fisica con una TIM eSIM. Si tratta di soluzioni estremamente vantaggiose in quanto prevedono esattamente le stesse funzioni delle SIM classiche removibili, infatti permettono di identificare un cliente in modo univoco con un numero di telefono personale con il quale chiamare, mandare SMS e MMS e connettersi a Internet.

In più, possiedono il beneficio di poter associare alla stessa eSIM diversi piani telefonici: il cliente avrà infatti la possibilità di scaricare più profili e di attivare diverse linee telefoniche da usare una alla volta in base alle proprie necessità, senza l’obbligo di dover cambiare fisicamente SIM quando effettua il passaggio di linea.

Commenti Facebook: