Esenzione bollo auto: ecco tutte le categorie esonerate

Il bollo auto è una delle spese che, obbligatoriamente, bisogna affrontare per poter circolare in strada con la propria auto. Si tratta di una tassa automobilista il cui importo dipende da diversi fattori. In alcuni casi però non si è tenuti al pagamento del bollo auto. Ecco tutti i dettagli:

Non tutti devono pagare il bollo auto, ecco tutte le categorie esentate

Esenzione bollo auto per soggetti disabili

Il bollo auto è una tassa automobilistica necessaria per poter circolare in strada. Alcune categorie sono però esentate dal pagamento del bollo auto. In particolare, i soggetti disabili in base alla legge 104 del 1992 possono non pagare tale tassa se soddisfano alcuni requisiti.

Chi rientra in questa legge ed è in possesso di veicoli a benzina con cilindrata non superiore ai 2000 cm3 o veicoli diesel con cilindrata non superiore a 2800 cm3 non saranno tenuti al pagamento del bollo auto. Per poter richiedere l’esenzione del pagamento del bollo auto è necessario rientrare in una delle seguenti categorie di invalidità:

  • non vedenti
  • sordi
  • con handicap psichico o mentale, titolari di indennità di accompagnamento
  • con grave limitazione nella deambulazione o pluriamputati
  • con ridotte o impedite capacità motorie

Scopri l’assicurazione auto più conveniente per te

Esenzione bollo auto per auto storiche e d’epoca

Un altro aspetto da valutare per ottenere l’esenzione dal pagamento del bollo auto è legato all’anzianità del veicolo. Con la Legge di stabilità del 2015, infatti, l’esenzione dal pagamento del bollo per veicoli ultraventennali è stata cancellata. Ad oggi, infatti, solo le auto con almeno 30 anni dall’immatricolazione sono esentate dal pagamento del bollo auto. I proprietari di questi veicoli pagano esclusivamente una tassa provinciale da 51,65 Euro.

Esenzione bollo auto per auto elettriche o ibride

Un’altra categoria di veicoli che può beneficiare dell’esenzione dal pagamento del bollo auto è rappresentata dai veicoli ecologici dotati di motori elettrici, e quindi ad emissioni zero, o di sistemi ibridi formati da un motore termico ed un motore elettrico accoppiati.

L’esenzione dal pagamento del bollo auto per questa categoria di veicoli varia da regione a regione. Di norma, le auto elettriche non pagano il bollo per 5 anni mentre le ibride per i primi 3 anni. In ogni caso, ci possono essere differenze tra regione e regione.

Commenti Facebook: