Errore 53 su iPhone 6, cosa è e soluzione

In queste ore, molti possessori di iPhone 6, lo smartphone di Apple presentato nel 2014, stanno facendo i conti con l’Errore 53, un problema che rischia di rendere inutilizzabile il dispositivo. Ecco cos’è l’Errore 53 di iPhone 6 e come risolvere questo problema stando a quanto dichiarato ufficialmente dall’azienda di Cupertino. 

L'Errore 53 di iPhone 6 può creare diversi problemi, ecco di che si tratta

Il famigerato Errore 53 viene segnalato ai possessori di iPhone 6 che hanno effettuato una riparazione del tasto Home, che integra il sensore di impronte digitali TouchID, o del display da un centro non autorizzato da Apple stessa e che, in seguito, hanno effettuato l’update del sistema operativo alla più recente versione di iOS 9, il sistema operativo che troviamo sui più recenti iPhone.
Confronta le offerte Internet Mobile

Un portavoce di Apple ha chiarito, in via ufficiale, la situazione e le cause del problema che affligge iPhone 6. La casa di Cupertino ha sviluppato un sistema di alto livello per la protezione dei dati personali ed, in particolare, per la protezione delle impronte digitali immagazzinate nella memoria del TouchID.

Qualunque intervento non autorizzato sul lettore di impronte digitali e, quindi, sul display, un componente direttamente collegato al sensore stesso, va ad invalidare l’accoppiamento unico esistente tra i dati dell’utente ed il TouchID rendendo, di fatto, lo smartphone non più utilizzabile. Quando il sistema operativo rileva l’assenza di quest’associazione disattiva automaticamente Apple Pay, il sistema di pagamento di Apple integrato in iPhone 6, e lo stesso TouchID per proteggere i dati personali dell’utente.
Confronta le offerte Telefonia Mobile

Errore 53, come risolvere

Per risolvere il problema legato all’Errore 53 e, quindi, ripristinare l’accoppiamento tra il sensore di impronte digitali ed i propri dati personali, rendendo nuovamente utilizzabile lo smartphone, è necessario affidarsi ad un intervento tecnico autorizzato da Apple stessa. Il consiglio ufficiale della casa di Cupertino è, quindi, di contattare immediatamente l’assistenza tecnica Apple, online o tramite un Apple Store, per provvedere alla risoluzione di questo problema. Per proteggere la propria sicurezza con iPhone è, quindi, necessario affidarsi unicamente ad interventi d’assistenza ufficiali eseguiti da Apple stessa o da centri autorizzati e certificati dalla casa di Cupertino.

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di offerte telefonia mobile di SosTariffe.it puoi scoprire rapidamente quali sono le migliori tariffe disponibili sul mercato che ti permettono di sfruttare al massimo il tuo iPhone.

Commenti Facebook: