Ericsson, nel 2017 più cellulari che persone

Nel 2017 il numero di telefoni cellulari presenti sulla Terra supererebbe quello delle persone. Quest’affermazione, che sembra essere presa da un film di fantascienza, arriva da un’indagine condotta dalla compagnia Ericsson.

Confronta Offerte Telefonia Mobile

Secondo lo studio, grazie principalmente allo sviluppo dei servizi di internet mobile, nel 2017 ci sarebbero più smartphone che esseri umani sul globo.

La previsione si legge nel “Traffic and Market Report” della compagnia svedese, e il dato è ben preciso: tra 5 anni, 7,4 miliardi saranno gli abitanti del pianeta e in circolazione ci saranno ben 9 miliardi di cellulari.

Secondo Ericsson, la causa di tutto ciò si trova nell‘internet mobile e nella incredibile “moltiplicazione” degli smartphone. L’altro “colpevole” sarebbe il crescente utilizzo delle piattaforme “cloud” da parte degli utenti, che gestiscono così i propri file su internet e non più sui cellulari stessi.

Confronta Offerte Internet Mobile

Lo studio condotto da Ericsson prevede anche che il traffico dati aumenterà di almeno 15 volte entro il 2017. Gli utenti che utilizzano la banda larga sullo smartphone passeranno dal 50 all’85%. In più, si prevede che gli utenti che si collegheranno tramite una rete 4G aumenteranno di 10 volte rispetto i 315 milioni di oggi.

L’amministratore delegato di Ericsson, Hasn Vestberg, afferma nel rapporto che “Nel 2008 c’erano 4 miliardi di utenze mentre nel 2017 si viaggerà verso i 9 miliardi. Con questo tipo di connettività non ci saranno più differenze fra utenti business e utenti privati”.

Douglas Gilstrap, senior vice president di Ericsson, spiega che “oggi i consumatori considerano la possibilità di accedere a Internet un requisito indispensabile per ogni dispositivo. Gli operatori stanno cogliendo questa opportunità introducendo reti ad alta velocità e capacità per offrirgli la migliore esperienza utente”.

Commenti Facebook: