Eolico negli Stati Uniti, Enel Green Power continua l’avanzata

Si rafforza la posizione di Enel Green Power negli USA per quanto riguarda l’eolico: la società, attraverso la sua controllata Enel Green Power North America Inc, ha infatti esteso l’accordo quadro sottoscritto con Vestas alla fine del 2013 e finalizzato allo sviluppo di impianti eolici negli Stati Uniti.

Eolico-USA
Gli impianti detenuti da Enel Green Power North America sono ad oggi più di 90

L’accordo del 2013 prevedeva la fornitura da parte di Vestas di turbine eoliche che, come segnala in una nota Enel Green Power, «hanno sostenuto e continueranno a supportare» la crescita di Enel Green Power North America Inc negli USA.

La controllata di EGP negli Stati Uniti produce energia elettrica con quattro diverse tecnologie di generazione, e cioè l’eolico, il geotermico, il solare e l’idroelettrico. In totale gli impianti detenuti sono oltre 90 in 21 Stati più due province del Canada. La capacità installata totale a oggi è di più di 2000 MW.
Scopri E-light di Enel
La capacità ancora da sviluppare, considerando sia quella dell’accordo originario con Vestas che quella risultante dall’estensione, consentirà a Enel Green Power North America Inc la qualificazione di futuri progetti eolici (fino a 1 GW di capacità complessiva) per i «Federal Production Tax Credits» (PTC). Questa possibilità deriva sia dagli investimenti della società negli USA che dalla decisione del Congresso americano di estendere i PTC in base al nuovo «Tax Increase Prevention Act».

Commenti Facebook: