ENI: aggiudicato il 100% dei diritti per il Arguni I, in Indonesia

La società ENI è riuscita ad aggiudicarsi un importante risultato: durante il secondo Bid Round Internazionale 2010, infatti, il gruppo italiano leader nel settore della produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e petrolio ha ottenuto il 100% dei diritti per l’esplorazione e l’operatorship del blocco Arguni I, sito nell’Est dell’Indonesia.

Si tratta di un’area molto interessante, vasta circa 5 mila km quadrati, facente parte del noto bacino del Bintuni: in passato nella zona sono stati già trovati degli importanti giacimenti di gas naturale. In questo modo la società italiana si riconferma come uno dei principali colossi energetici mondiali ad investire in Indonesia.

ENI può già contare su un’area di estrazione di gas a Jangkrik, nel permesso di Muara Bakau, operativo già dalla fine dello scorso anno: il gruppo può contare su circa 40 miliardi di metri cubi di gas-in-place, pari a circa 250 milioni di barili di petrolio.

Non solo: grazie alla VICO CBM, di cui ENI detiene il 50% delle azioni, la società ha la possibilità di effetttuare ricerche e produrre gas non convenzionale, che potrà essere liquefatto direttamente nella zona, grazie alla presenza dell’impianto di liquefazione a Bontai.

Commenti Facebook: