Energie rinnovabili: in Italia coprono oltre il 30% del fabbisogno

Un nuovo aggiornamento mensile di Terna riguardante il settore dell’energia elettrica italiano, ha dimostrato che attualmente le fonti rinnovabili dell’energia hanno già coperto più del 30% del fabbisogno energetico nazionale. Secondo il nuovo bilancio dell’operatore di rete, le energie rinnovabili (idroelettrica, geotermica, fotovoltaica, eolica) hanno prodotto complessivamente, durante i primi 8 mesi dell’anno, ben 67.948 GWh.

Offerte energia elettrica verde
In Italia crescono sempre di più le rinnovabili

Le fonti di energia rinnovabili in Italia sono arrivate durante i primi 8 mesi dell’anno a coprire più del 30% del fabbisogno di energia elettrica nazionale annuo.

Si tratta di un vero e proprio dato storico, dove le green energy, di fronte ad una richiesta di 212.972 GWh – in calo del 3,8% rispetto al corrispondente periodo del 2012 –  hanno risposto con una produzione totale di 67.948 GWh.

Mettendo a confronto il mese di agosto 2013 con quello del 2012, Terna ha dimostrato una consistente crescita sia per la produzione idrica (+21,0%), quella fotovoltaica (+16,4%) eolica (+22,4%), e quella geotermica (+5,0%).

Per quanto riguarda invece la fonte termoelettrica, è stata evidente una netta flessione (-18,8%) della produzione.

A commentare questo nuovo traguardo raggiunto dal nostro Paese, Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera. “E’ un risultato importante e impensabile fino a pochi anni fa […] Ma si può fare molto di più e possiamo porci obiettivi più ambiziosi di quelli attuali, come arrivare alla soglia del 50% della domanda elettrica soddisfatta da rinnovabili”.

Un’anticipazione di come sarà l’energia di domani l’abbiamo avuta lo scorso 16 giugno, tra le 14 e le 16, quando – ricorda il Presidente – per la prima volta nella storia il prezzo d’acquisto dell’energia elettrica è sceso a zero su tutto il territorio nazionale. Fatto che segnala come in quelle due ore energia solare, eolico e idroelettrico hanno prodotto il 100% dell’elettricità italiana. Non ci sono dubbi sulla direzione da seguire: il futuro dell’energia è nel risparmio energetico, nell’efficienza, nell’innovazione, nella ricerca e nelle fonti rinnovabili”.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: