Energia solare per riscaldare casa? Per gli italiani è sì

La possibilità di sfruttare l’energia solare per riscaldare casa diventa sempre di più una realtà. La ricerca “Living in Europe” condotta da E.ON attraverso Kantar Emnid ha messo in evidenzia il desiderio degli italiani di utilizzare l’energia solare per riscaldare la propria casa. 

Il 60% degli italiani vorrebbe utilizzare l'energia solare per il riscaldamento

Gli italiani vorrebbero utilizzare l’energia solare per riscaldare la propria casa andando a sostituire i tradizionali sistemi di riscaldamento a gas. Questo desiderio, in parte sorprendente, emerge dai risultati della ricerca “Living in Europe” realizzata da E.ON attraverso Kantar Emnid. Secondo il sondaggio, che si basa su oltre 8 mila intervistati tra Italia ed altri Paesi europei (Germania, Regno Unito, Svezia, Turchia, Ungheria, Romania e Repubblica Ceca), circa il 60% degli italiani ritiene l’energia solare come la fonte ideale per riscaldare la propria casa. 

Tale percentuale, in linea con i risultati ottenuti anche dagli ungheresi, è decisamente superiore rispetto a quanto ottenuto in Germania, dove il solare è visto favorevolmente dal 46% degli intervistati, o nel Regno Unito, dove la percentuale è ancora più bassa e pari al 38%. L’interesse verso l’energia solare come fonte per il riscaldamento di casa tra gli italiani è nettamente superiore anche rispetto ad altri paesi con latitudini comparabili come la Romania e la Turchia.
Confronta le tariffe per il gas naturale

E’ importante sottolineare come, in Italia, la stragrande maggioranza delle abitazioni viene riscaldata, ad oggi, con il gas naturale. Secondo i dati riportati dalla ricerca, infatti, ben il 72% delle case italiane usa il gas per il riscaldamento. Si tratta di una percentuale davvero elevata che rende l’Italia seconda solo al Regno Unito dove 3 case su 4 sono riscaldate grazie al gas naturale.
Scopri le migliori tariffe per l’energia elettrica

Le potenzialità del solare sono notevoli ed, in particolare, in alcune zone italiane, soprattutto nel meridione, tale fonte energetica è destinata a diventare un vero e proprio punto di riferimento nel corso del prossimo futuro. La ricerca di E.ON con Kantar Emnid evidenzia, inoltre, come il 56% degli italiani preferisca dormire con una temperature compresa tra i 18 ed i 20 gradi centigradi. Solo il 21% predilige una temperatura superiore ai 20°C. Le preferenze per una temperatura inferiore ai 18°C sono, invece, del 16%.

Commenti Facebook: