Energia solare: Italia al secondo posto al mondo per livelli di produzione

Sarà merito della favorevole esposizione al sole, e/o dell’imponente campagna di eco-incentivi? Dubbi a parte, secondo quanto afferma una ricerca realizzata da British Petroleum, con risultati pubblicati da Shrink That Footprint, l’Italia è al secondo posto al mondo per livelli di produzione di energia elettrica.

Entra in funzione il progetto Ivanpah, tra California e Nevada
Entra in funzione il progetto Ivanpah, tra California e Nevada

Stando all’analisi sopra anticipata, l’esplosione nella produzione di energia elettrica sarebbe emblematica, con un passaggio dai 2 TWh di energia elettrica prodotti tramite energia solare nel 2003, ai 93 TWh del 2012. Una crescita sicuramente imponente, ma in grado di condurre l’energia solare al solo 0,5% dell’elettricità globale fornita.

Confronta le offerte Energia

Per quanto attiene la classifica delle principali nazioni per produzione di energia solare, l’Italia (con 18,5 TWh), è seconda solamente alla Germania (con 28 TWh), e anticipa nella lista la Spagna (11,9 TWh), il Giappone, la Cina e gli Stati Uniti.

A livello mondiale, il 42% dell’energia elettrica è prodotta bruciando del carbone. Nella classifica delle fonti energetiche più utilizzate seguono il gas naturale con il 21%, l’idroelettrico con il 15% e il nucleare con il 12%.

Commenti Facebook: