Energia elettrica e gas, Antonio Catricalà nuovo presidente dell’Authority

Antonio Catricalà sarà il nuovo presidente di Aeeg, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas. È stato l’odierno Consiglio dei Ministri a designare l’attuale presidente di AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) alla guida dell’Authority deputata a svolgere funzioni di regolazione e controllo nel campo energetico.

Continuano i controlli sulle tariffe, qualità del servizio, concorrenza, concessioni, separazione contabile e amministrativa, reclami e istanze, risoluzione di controversie e informazione e trasparenza nell’ambito della fornitura di servizi di energia elettrica e gas.

20100929_catri

«Sono contento. Ora incrociamo le dita. Il governo si è espresso, ora la parola spetta alle commissioni parlamentari, servono i due terzi dei voti», ha commentato a caldo Catricalà. Il parere delle commissioni competenti, infatti, è vincolante per la ratifica della nomina proposta dal Governo, ma l’approvazione appare scontata. L’energia «è un settore molto importante, è quello che preferisco», ha detto Catricalà.

La nomina dell’attuale presidente dell’Antitrust alla guida dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas è stata accolta con favore da tutte le associazioni dei consumatori, da Assoelettrica, l’Associazione Nazionale delle Imprese Elettriche, e da Federutility, la federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici locali che operano nei settore energia elettrica, gas e acqua (le cosiddette municipalizzate).

Antonio Catricalà prenderà il posto di Alessandro Ortis, attuale presidente di Aeeg, il cui mandato scadrà a metà dicembre.

onio Catricalà sarà il nuovo presidente di Aeeg, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas. È stato l’odierno Consiglio dei Ministri a designare l’attuale presidente di AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) alla guida dell’Authority deputata a svolgere funzioni di regolazione e controllo nel campo energetico.

Continuano i controlli sulle tariffe, qualità del servizio, concorrenza, concessioni, separazione contabile e amministrativa, reclami e istanze, risoluzione di controversie e informazione e trasparenza nell’ambito della fornitura di servizi di energia elettrica e gas.

20100929_catri

«Sono contento. Ora incrociamo le dita. Il governo si è espresso, ora la parola spetta alle commissioni parlamentari, servono i due terzi dei voti», ha commentato a caldo Catricalà. Il parere delle commissioni competenti, infatti, è vincolante per la ratifica della nomina proposta dal Governo, ma l’approvazione appare scontata. L’energia «è un settore molto importante, è quello che preferisco», ha detto Catricalà.

La nomina dell’attuale presidente dell’Antitrust alla guida dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas è stata accolta con favore da tutte le associazioni dei consumatori, da Assoelettrica, l’Associazione Nazionale delle Imprese Elettriche, e da Federutility, la federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici locali che operano nei settore energia elettrica, gas e acqua (le cosiddette municipalizzate).

Antonio Catricalà prenderà il posto di Alessandro Ortis, attuale presidente di Aeeg, il cui mandato scadrà a metà dicembre.

Commenti Facebook: