Energia elettrica da fonte rinnovabile: le migliori tariffe

L’energia elettrica rappresenta un costo importante per le famiglie. Oltre al fattore economico entra in gioco anche il fattore ambientale però. Sono sempre più numerosi gli attenti all’ambiente che chiedono di poter usufruire di energia verde. Questa opportunità è resa disponibile da parte dei gestori che operano nel mercato libero. Sono proprio le tariffe o opzioni green a dare la certezza che l’energia venga prodotta senza bruciare combustibili fossili inquinanti. Vediamo di più.

ambiente
Approfitta delle offerte green per fare del bene all'ambiente

Se risparmiare fa rima anche con avere cura dell’ambiente…la spesa energetica ha un peso minore. Nel mercato dell’energia sempre più gestori propongono tariffe green. L’energia verde non ha costi maggiori fatto salvo rari casi (alcuni gestori chiedono un piccolo supplemento per l’attivazione dell’opzione).

Chi propone tariffe green?

Tra i gestori che con le loro offerte energia elettrica dimostrano di essere attenti all’ambiente si trovano:

  • Sorgenia;
  • Enel;
  • AGSM;
  • HeraComm.

Sono questi i gestori che si piazzano per primi, come spesa annua stimata, simulando di essere una famiglia di 3 persone che usufruisce regolarmente di forno, lavatrice e frigo (consumo annuo stimato di 2700 kWh) spartendo i consumi tra giorno e sera. Tutti questi garantiscono che l’energia erogata proviene da fonti rinnovabili, quali acqua, sole, vento.

Sorgenia Next Energy Luce con una spesa di 442 euro annui permette di risparmiare più di 60 euro all’anno rispetto all’offerta nel mercato di maggior tutela. Il costo dell’energia è di 0,06396 €/kWh. Nella proposta sono inclusi diversi servizi tra i quali spiccano:

  • Prezzo chiaro e conveniente, bloccato per 12 mesi;
  • Modalità di pagamento con addebito automatico su conto corrente (SDD), senza alcun costo aggiuntivo;
  • Iscrizione a PAYBACK, il principale programma fedeltà multipartners italiano.

Scopri l’offerta di Sorgenia

Enel propone invece E-light, una tariffa monoraria che prevede un costo dell’energia di 0,03690 €/kWh. Il risparmio ottenibile è simile all’offerta vista poco sopra. Anche in questo caso sono previsti servizi extra tra i quali spiccano:

  • Raccolta punti Enelpremia 3.0;
  • Bolletta elettronica;
  • Servizio Notifiche SMS;
  • Carta Vantaggio EnelMia

Anche in questo caso inoltre il prezzo è bloccato per 12 mesi (sempre in riferimento alla componente materia prima che costituisce circa il 50% della bolletta). E’ prevista anche la possibilità di aderire al Servizio Notifiche via SMS, un modo comodo per essere sempre aggiornati sulla propria fornitura.

AGSM Luce Web ha dalla sua un buon prezzo per la fornitura dell’energia pari a 0,04690 €/kWh a tutte le ore del giorno. E’ inoltre previsto che dopo 12 mesi si abbia diritto ad un premio fedeltà. Si pagherà l’energia al prezzo dell’ingrosso della borsa elettrica nazionale (si può verificare il prezzo sul sito del Gestore Mercati Energetici). Il prezzo anche in questo caso è bloccato per 12 mesi, mettendo al riparo da aumenti.

Scopri l’offerta di AGSM

HeraComm propone Prezzo Netto Natura Web Luce. Si tratta di una tariffa che prevede un costo di 0,04274 €/kWh ancora una volta monorario. Tra i benefici offerti dal gestore spicca un bonus di benvenuto: 60€ su Luce e Gas per i nuovi clienti (è anche possibile sottoscrivere solo il contratto per la fornitura dell’energia elettrica e in questo caso il bonus viene dimezzato). 

Scopri l’offerta di HeraComm

E’ possibile anche valutare l’adesione a tariffe biorarie che possono ottimizzare il costo della bolletta energetica qualora i consumi fossero concentrati in orari serali e nei weekend. In tal caso infatti usare gli elettrodomestici dopo le ore 19.00 e fino alle 8.00 di mattina avrà un costo che può arrivare anche al 50% in meno. Anche in tal caso è possibile usufruire di energia verde se offerta dal gestore (a prescindere quindi che si tratti di tariffa monoraria o bioraria).

Commenti Facebook: