Enel Open Fiber e Comune di Cagliari insieme per la digitalizzazione e la fibra ottica

Il progetto di Enel Open Fiber di potenziare la banda ultra-larga in Italia portando la fibra ottica in un numero sempre crescente di case del nostro Paese continua a marce serrate. In queste ore, l’azienda ha presentato la nuova convenzione stipulata con il comune di Cagliari che, nel corso dei prossimi anni, vedrà un netto potenziamento della rete in fibra ottica. Ecco tutti i dettagli. 

Gli obiettivi di Enel Open Fiber per Cagliari

Enel Open Fiber, la società di Enel che si occupa dello sviluppo della rete infrastrutturale in fibra ottica in Italia, ha presentato la nuova convenzione stipulata con il comune di Cagliari che permetterà all’azienda di posare la fibra in un gran numero di aree comunali. A presentare il progetto alla stampa ed ai cittadini sono stati il Sindaco Massimo Zedda e l’amministratore delegato di Enel Open Fiber, Tommaso Pompei.

Il piano presentato da Enel Open Fiber per la città di Cagliari prevede il raggiungimento, entro il luglio del prossimo anno, del 50% delle unità immobiliari site nelle aree del comune che, quindi, potranno nel giro di pochi mesi sfruttare la nuova fibra FTTH (Fiber to the Home) che consentirà di navigare sino a 1 Gbps sia in download che in upload.
Confronta le tariffe ADSL e fibra ottica

Per il futuro il progetto è ancora più ambizioso. Enel Open Fiber, infatti, mira a raggiungere l’80% delle unità immobiliari di Cagliari entro il mese di marzo del 2018. In totale, il piano di diffusione della fibra ottica coinvolgerà, in meno di 2 anni, circa 66 mila unità immobiliari. Grazie alla nuova rete infrastrutturale, il numero di offerte Internet casa con la fibra ottica è destinato ad aumentare in modo notevole.

Enel Open Fiber a Cagliari, un investimento da 20 milioni di Euro

Tali unità saranno cablate da circa 440 chilometri di rete interrata e circa 60 chilometri di rete aerea. In totale, per il completamento del progetto che porterà la fibra ottica su larga scala a Cagliari è previsto un investimento di circa 20 milioni di Euro. Per velocizzare al massimo le attività di posa della fibra ottica, Enel Open Fiber potrà contare sul supporto logistico fornito dal Comune stesso.

Cagliari è una delle prime cinque città ad essere stata inserita nel Piano strategico per lo sviluppo della banda ultra-larga in Italia, un progetto che Enel Open Fiber porterà avanti nel corso dei prossimi anni al fine di massimizzare la velocità di diffusione della fibra ottica nel nostro Paese.

Commenti Facebook: