Enel Green Power firma un accordo per due impianti eolici in USA

Enel Green Power North America ha firmato un accordo di “capital contribution” con un consorzio guidato da J.P. Morgan, attraverso il quale quest’ultimo si impegna a finanziare con circa 400 milioni di dollari i progetti eolici di Origin e Goodwell in USA. Gli impianti eolici vanteranno una capacità installata totale di 350 MW. 

enel green power in usa
Nuovo accordo Enel per lo sviluppo dell'eolico in USA

Grazie a questo accordo, firmato tra Enel Green Power e un consorzio J.P. Morgan, verrà finanziato il progetto eolico Origin, con una capacità installata di 150 MW, situato nelle contee di Garvin, Murray e Carter, in Oklahoma, e quello di Goodwell, con una capacità installata di 200 MW, nelle contee di Texas, in Oklahoma, e di Hansford, in Texas.

Il consorzio erogherà il prestito quando gli impianti entreranno in esercizio, che si prevede sarà nel quarto trimestre 2014, per l’impianto di Origin, e negli ultimi quattro mesi del 2015, per l’impianto di Goodwell. Ad entrambi i progetti sono stati associati contratti di vendita a lungo termine dell’energia elettrica prodotta.

Francesco Venturini, Amministratore Delegato di Enel Green Power, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver raggiunto quest’accordo che sottolinea ulteriormente il nostro impegno in Nord America, dove siamo cresciuti con una presenza diversificata che include tutte le tecnologie rinnovabili, dall’idroelettrico al solare, dalla geotermia all’eolico. In quest’ultimo settore, in particolare, abbiamo triplicato negli ultimi quattro anni la nostra capacità installata”.

L’intesa prevede l’erogazione da parte del consorzio guidato da J.P. Morgan di un apporto di capitale a Enel di circa 400 milioni di dollari. In cambio il consorzio riceverà una partecipazione con diritto di voto limitato che gli permetterà di avere una percentuale dei benefici fiscali che verranno riconosciuti ai progetti di Origin e Goodwell.

Vai alle Offerte Enel »

Commenti Facebook: