Ecco quanti italiani sono connessi a Internet nel 2015

Cresce il numero degli italiani connessi a Internet: nel 2015 sette su dieci navigano sul web e uno su due ha un profilo Facebook, il social network con il maggior numero di iscritti che permette di mantenere i contatti con i propri amici. Secondo il Rapporto sulla Comunicazione del Censis quasi tutti gli italiani guardano la tv, ma in tantissimi utilizzano anche smartphone e tablet.

Secondo il Rapporto del Censis sette italiani su dieci si connettono a Internet

La dodicesima edizione del Rapporto sulla Comunicazione realizzato dal Censis mette in evidenza una crescita del numero dei nostri connazionali che sono connessi a Internet. Ben sette su dieci, pari al 71%, numero in aumento del 7,4% rispetto al 2013, ama navigare sul web con l’ADSL. Solo il 5,2% di loro, però, si connette con la banda ultralarga. Tra i giovani la quota di utenti della rete arriva al 91,9%, mentre è ferma al 27,8% tra gli anziani.

La crescita del numero di persone su Internet ha avuto come conseguenza anche un incremento degli utenti che scelgono di acquistare prodotti attraverso il web: nel 2015, infatti, il 43,5% ha dichiarato di acquistare più o meno periodicamente online. Chi lo fa apprezza la comodità dell’e-commerce visto che è possibile fare shopping ovunque ci si trovi, in ogni orario e con la possibilità di ricevere direttamente a domicilio la merce. Solo il 10,3% degli italiani, però, dice di avere completamente fiducia nei pagamenti online.

Tv e smartphone mezzi preferiti per informarsi

La tv continua comunque a essere il mezzo più utilizzato e viene vista praticamente da quasi tutti gli abitanti della Penisola (96,7%). Cresce anche la fruizione della web tv che oggi arriva al 23,7% degli italiani, in aumento di 1,6 punti percentuale rispetto al 2013. Un incremento viene registrato anche dalla mobile tv che arriva all’11,6% (+4,8%), mentre il 10% degli italiani usa la smart tv connessa in rete.

L’uso degli smartphone è in crescita  (+12,9%) e vengono utilizzati da oltre la metà degli italiani (il 52,8%), mentre i tablet hanno una presenza in Italia che è raddoppiata negli ultimi due anni (il 26,6%).

Nel 2015 le prime cinque fonti di informazione usate dagli italiani sono: i telegiornali (utilizzati dal 76,5%), i giornali radio (52%), i motori di ricerca su internet come Google (51,4%), le tv all news (50,9%) e Facebook (43,7%).

Facebook è il social network più utilizzato

Si registra un incremento anche dell’utilizzo dei social network, ma non stupisce che sia Facebook il preferito tra i nostri connazionali. Al social network di Mark Zuckerberg è connesso 1 italiano su 2, il 50,3% dell’intera popolazione, in modo particolare il 77,4% degli under 30. YouTube raggiunge il 42% di utenti (il 72,5% tra i giovani), mentre il 10,1% usa Twitter.  Il 72,5% dei giovani usa YouTube, contro il 6,6% degli over 65.

Confronta le migliori offerte ADSL

Commenti Facebook: