Ecco perché gli smartphone da 800 euro hanno i mesi contati

Il mercato degli smartphone sta attraversando un periodo di transizione che sta registrando un progressivo calo delle vendite dei dispositivi “da 800 Euro” ovvero quei terminali di fascia alta che, in questi mesi, devono fare i conti con la concorrenza di proposte più economiche in arrivo, in particolare, dalla Cina. Ecco perché gli smartphone da 800 euro hanno i mesi contati.

La concorrenza degli smartphone di fascia media sta trasformando il mercato

I principali brand del mercato della telefonia mobile, come Samsung, LG e Sony, devono oggi fare i conti con la concorrenza diretta ed agguerritissima dei costruttori cinesi come OnePlus, Xiaomi e Meizu che stanno dando vita a nuove generazioni di smartphone economici in grado di pareggiare, in termini di performance, i più costosi Samsung Galaxy S7 o LG G5 proponendo, nello stesso tempo, un design ricercato e dal marcato carattere “premium”.

Persino Apple, da sempre regina del mercato degli smartphone di fascia alta, deve fare i conti con prodotti che arrivano a costare meno della metà di un iPhone garantendo prestazioni che, per l’utente medio, sono da vero “top di gamma”.

Per fronteggiare questa nuova generazione di dispositivi, soprattutto in mercati chiave come la Cina, Apple ha presentato di recente il nuovo iPhone SE, erede spirituale dell’iPhone 5S, che viene proposto ad un prezzo inferiore rispetto all’iPhone 6S pur condividendone gran parte del comparto tecnico.

Il prezzo medio d’acquisto di uno smartphone si sta, quindi, inesorabilmente abbassando. I prodotti di fascia media nel 2016 garantiscono, infatti, prestazioni di ottimo livello e rendono sempre meno conveniente l’acquisto di uno smartphone da 800 Euro che, di fatto, al netto di poche specifiche che interessano solo una piccola parte di utenti (si pensi al display 4K del Sony Xperia Z5 Premium o ai moduli hardware aggiuntivi di LG G5), non offre un vero salto di qualità rispetto ad un terminale appartenente alla fascia 200-400 Euro.
Confronta le offerte Telefonia Mobile

Nel corso dei prossimi mesi questa tendenza  continuerà ad accentuarsi ed i costruttori si stanno progressivamente adeguando. Un esempio su tutti è rappresentato da Huawei, il colosso cinese della telefonia che ha creato il brand Honor per conquistare la fascia economica del mercato degli smartphone con prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Commenti Facebook: