E-commerce, investimento governativo da 260 milioni di euro

Il Governo, per voce del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, ha annunciato lo stanziamento di 260 milioni di euro utili per poter realizzare alcune azioni innovative all’interno del Piano per la promozione straordinaria del Made in Italy e l’attrazione degli investimenti in Italia, a sua volta finalizzato a supportare la diffusione e la valorizzazione dell’immagine del Made in Italy nel mondo.

Nuovi investimenti digitali dal governo
Nuovi investimenti digitali dal governo

Stando a quanto precisato dal ministero, il governo agirà nei prossimi anni con l’obiettivo di incrementare il volume dell’export di circa 50 miliardi di euro, espandendo la presenza internazionale. Si punta altresì a incrementare il numero complessivo di imprese esportatrici, e – complessivamente – supportare le aziende nel cogliere le opportunità legate alla crescita della domanda globale.

Confronta offerte Internet

Per quanto concerne le principali iniziative di supporto alle Pmi, alcune delle leve più importanti riguardano la promozione dell’e-commerce, l’incentivo alla fruizione di servizi di banda larga & co., e l’utilizzo della rete come strumento di advertising. Tra le altre azioni si includono inoltre il potenziamento di grandi eventi fieristici nazionali, valorizzandone la funzione di vetrina del made in Italy e l’efficienza nella finalizzazione di business, la promozione per l’ingresso dei prodotti italiani senza brand internazionale (attraverso la collaborazione con le principali catene distributive mondiali), e il supporto alle produzioni agricole e agroalimentari.

Commenti Facebook: