Dual sim Wind

Wind ha lanciato l’opzione Dual SIM che permette all’utenza business di essere sempre raggiungibile grazie alla possibilità di associare 2 SIM ad un unico numero di telefono.
Inserendo la seconda SIM nel veicolare dell’auto, PC portatile o palmare, si potrà navigare in Internet, leggere la posta elettronica o collegarsi alla Intranet aziendale continuando ad utilizzare normalmente il telefono con l’altra SIM.

Le 2 SIM hanno lo stesso listino, stesse opzioni e stesso conto telefonico (dettaglio in fattura unico per le due SIM) e se il profilo tariffario lo prevede, entrambe le SIM concorrono al cumulo di traffico per il raggiungimento delle soglie sconto.
Si definisce Master la SIM che può inviare e ricevere chiamate, SMS, MMS e connettersi ad Internet; Slave, la SIM che può solo effettuare chiamate, inviare SMS, MMS e connettersi ad Internet .

Le due SIM hanno in comune il solo numero utilizzato per la fonia e non i numeri aggiuntivi dati/fax: è comunque possibile trasmettere e ricevere dati e fax da entrambe le SIM.
Per cambiare lo stato della SIM è possibile utilizzare il menù interattivo: è sufficiente digitare sul telefono la stringa, *129# e premere il tasto di invio. Il menù interattivo informerà il cliente sullo stato della SIM (Master/Slave) e ne consentirà la modifica.

L’opzione Dual SIM prevede un canone mensile da 3 euro per SIM e un contributo di attivazione di 10 euro per SIM (gratuito dal sito www.windecare.it oppure in caso di richiesta contestuale all’attivazione della SIM principale).
L’utilizzo della stringa di configurazione *129# per la modifica delle priorità delle SIM è gratuito.
Le chiamate, il traffico dati e gli SMS sono tariffati secondo piano telefonico della SIM principale. Le tariffe e i costi sono da intendersi IVA esclusa.
L’opzione viene automaticamente rinnovata ogni mese a partire dalla data di attivazione, salvo esplicita richiesta di disattivazione da parte del cliente.

ciato l’opzione Dual SIM che permette all’utenza business di essere sempre raggiungibile grazie alla possibilità di associare 2 SIM ad un unico numero di telefono.
Inserendo la seconda SIM nel veicolare dell’auto, PC portatile o palmare, si potrà navigare in Internet, leggere la posta elettronica o collegarsi alla Intranet aziendale continuando ad utilizzare normalmente il telefono con l’altra SIM.

Le 2 SIM hanno lo stesso listino, stesse opzioni e stesso conto telefonico (dettaglio in fattura unico per le due SIM) e se il profilo tariffario lo prevede, entrambe le SIM concorrono al cumulo di traffico per il raggiungimento delle soglie sconto.
Si definisce Master la SIM che può inviare e ricevere chiamate, SMS, MMS e connettersi ad Internet; Slave, la SIM che può solo effettuare chiamate, inviare SMS, MMS e connettersi ad Internet .

Le due SIM hanno in comune il solo numero utilizzato per la fonia e non i numeri aggiuntivi dati/fax: è comunque possibile trasmettere e ricevere dati e fax da entrambe le SIM.
Per cambiare lo stato della SIM è possibile utilizzare il menù interattivo: è sufficiente digitare sul telefono la stringa, *129# e premere il tasto di invio. Il menù interattivo informerà il cliente sullo stato della SIM (Master/Slave) e ne consentirà la modifica.

L’opzione Dual SIM prevede un canone mensile da 3 euro per SIM e un contributo di attivazione di 10 euro per SIM (gratuito dal sito www.windecare.it oppure in caso di richiesta contestuale all’attivazione della SIM principale).
L’utilizzo della stringa di configurazione *129# per la modifica delle priorità delle SIM è gratuito.
Le chiamate, il traffico dati e gli SMS sono tariffati secondo piano telefonico della SIM principale. Le tariffe e i costi sono da intendersi IVA esclusa.
L’opzione viene automaticamente rinnovata ogni mese a partire dalla data di attivazione, salvo esplicita richiesta di disattivazione da parte del cliente.

Commenti Facebook: