Dormire “ecologicamente” è adesso possibile

Dormire in maniera ecologica è una frase che lì per lì non significa nulla. Significa molto invece per chi ha investito nel progetto “Stay for the Planet”, un progetto fortemente voluto e sviluppato in Italia da Best Western e Lifegate, un programma che punta a ridurre del 20 per cento l’emissione di CO2 entro la fine del 2014. Un obiettivo importante che ha assoluto bisogno di progettualità e risorse, andiamo a scoprire quali.

Per un Italia sempre più green...

Tanti sono gli alberghi che hanno detto sì al “sonno ecologico” dei proprio clienti, hotel che hanno aderito grazie alla sensibilità mostrata riguardo alla tematica poc’anzi espressa. A Pordenone il Park Hotel, nel centro storico della cittadina friulana, ha conquistato ben “quattro foglie” del rating della sostenibilità dell’energia. Un ottimo risultato che ha reso ancora più verde una struttura già ben attrezzata, con tanto di biciclette a disposizione per tutti i clienti, camere green e la possibilità di organizzare “meeting ad impatto zero”. Un concentrato di energia sostenibile il Park Hotel di Pordenone, che sempre nell’ottica green non ha mancato di coinvolgere tutto ciò che concerne anche rifiuti, acqua e approvvigionamenti.

Queste “micro riforme” interne agli hotel stanno caratterizzando questo periodo antecedente all’estate, anche per via del tema centrale della Borsa Internazionale del Turismo, che non poteva che non essere l’ospitalità sostenibile. In occasione della manifestazione sono state assegnate ben 41 statuette agli operatori che meglio avevano perseguito l’obiettivo sostenibilità. “La migliore esperienza collettiva” è andata al Gruppo eco alberghi dell’Isola d’Elba, mentre il riconoscimento per “l’ottima gestione ambientale” è andato all’Hotel Continental di Bologna, all’International di Senigallia e al Resort Baia del Silenzio di Palinuro.

Tante sono anche le iniziative di siti online che promuovono il turismo sostenibile, EcoWorldHotel è una di queste: case, stanze d’albergo e b&b dove poter prenotare ad un ottimo prezzo e soprattutto mettendo in evidenza tutte quelle strutture in grado di proporre qualcosa di “green”. Parchi nazionali, agriturismi biologici e tante altri interessanti nuovi modi di vedere il turismo sono anch’essi sponsorizzati da altre buone iniziative come Viaggi Verdi e EcoWorldHotel.

Un turismo più sano insomma è possibile, un turismo che si appoggia ad infrastrutture capaci di sfruttare le energie rinnovabili riducendo l’impatto ambientale attraverso comportamenti più che virtuosi. Questa è una delle grandi sfide alla quale sta andando incontro il nostro paese, un’Italia che non può che non cogliere le grandi opportunità offerte da un nuovo modo di accogliere i turisti, un’Italia che sogni finalmente green, oggi sembra possibile.

Confronta Offerte Energia »

Commenti Facebook: