Dopo l’estate torna il prestito vitalizio ipotecario

Una proposta di legge rimette in gioco il prestito vitalizio ipotecario. Il provvedimento introduce inoltre il divieto di iscrivere ipoteca su più immobili dello stesso proprietario così come l’obbligo per il Ministero dello sviluppo economico di consultare, nella stesura del regolamento sui prestiti vitalizi ipotecari, tanto l’Associazione bancaria italiana come le associazioni dei consumatori.

prestito ipotecario vitalizio
In arrivo la proposta di legge sul prestito ipotecario vitalizio del PD
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Si tratta della proposta di legge C.1752-A firmata da Marco Causi (Pd) e Antonio Misiani (Pd), che introduce una serie di norme per la modifica della legge 248/2005 che riguarda il prestito vitalizio ipotecario. Il testo della proposta di legge, approvato settimana scorsa dalla Commissione finanze della Camera, adesso dovrà superare il vaglio dell’Aula di Montecitorio.

La discussione generale in materia di questi finanziamenti si è tenuta lo scorso lunedì e il testo è stato sottoposto al vaglio della Commissione finanze del Senato. Appena finirà l’estate la proposta di legge potrebbe essere approvata definitivamente ed essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Nello specifico, le norme puntano a modificare alcuni aspetti formali della disciplina introdotta con il dl 203/2005 (Misure di contrasto all’evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria poi convertito nella legge 248/2005).

Ricordiamo che il prestito vitalizio ipotecario è quell’istituto che «ha per oggetto la concessione da parte di aziende ed istituti di credito nonché da parte di intermediari finanziari, di finanziamenti a medio e lungo termine con capitalizzazione annuale di interessi e spese, e rimborso integrale in unica soluzione alla scadenza, assistiti da ipoteca di primo grado su immobili residenziali, riservati a persone fisiche con età superiore ai 65 anni compiuti».

Se questo tipo di finanziamento non fa al caso vostro, vi invitiamo a servirsi del nostro comparatore gratuito per confrontare le proposte di prestito online attualmente proposte dalle banche e società di credito.

Confronto Prestiti Online

Commenti Facebook: