Dopo l’acquisto di O2, H3G venderà 3 Italia a Vodafone?

È un’operazione destinata a cambiare molto del panorama tlc mondiale: Hutchison Whampoa pochi giorni fa ha fatto sapere di essere in trattative con Telefonica per acquistare O2, al prezzo di 13,7 miliardi di euro, diventando così il primo operatore nel Regno Unito. Se l’operazione verrà finalizzata, sarà comunque molto impegnativa finanziariamente per il gruppo che controlla 3 Italia.

Sede-Tre
Hutchison Whampoa potrebbe vendere i suoi asset dopo il rafforzamento nel Regno unito

Ecco perché, secondo Corriere delle Comunicazioni, il colosso cinese potrebbe pensare di fare cassa vendendo asset in altri Paesi, come l’Italia. Del resto l’operazione O2 sarà all cash e Hutchison Whampoa, particolare significativo, si è fatta prestare circa 8 miliardi di euro da Hsbc Holding.

Vodafone, invece, dispone di liquidità da investire e sta provvedendo all’acquisto di una lunga serie di asset soprattutto relativamente alla fibra ottica, come testimonia anche la concorrenza ormai agguerrita in Italia con Telecom per la fetta più grande del mercato della banda larga, scontro che diverrebbe al calor bianco in caso di acquisto di Fastweb.
Confronta le offerte Tre
Non sono però da escludere manovre anche nel settore mobile, magari proprio per acquistare Tre. Il target dei clienti 3 Italia sarebbe infatti molto interessante per Vodafone, in quanto si parla per la maggior parte di abbonamenti e di un’utenza giovane. Sarebbero però da risolvere eventuali problemi con l’Antitrust, visto che la posizione di Vodafone sul mercato è già dominante.

Commenti Facebook: