Disattivare Wind Senza Scatto: come fare

Wind Senza Scatto è un vecchio servizio a pagamento ormai dismesso a seguito di una rimodulazione delle tariffe dell’operatore italiano che permetteva di ridurre i costi per le telefonate. Il servizio oggi è stato sostituito da alternative migliori e per alcuni utenti rappresenta solo una spesa superflua. Ecco come fare per disattivarlo…

Disattivare Wind Senza Scatto: come fare

Wind è conosciuta per l’ottimo rapporto qualità prezzo delle sue tariffe di telefonia mobile, che in molti casi risultano le più economiche sul mercato nonostante la ricchezza di servizi inclusi. Alcuni utenti dell’operatore italiano però potrebbero aver notato una spesa aggiuntiva rispetto all’addebito mensile richiesto per l’utilizzo della propria promozione. Questo potrebbe dipendere dal fatto che sulla propria SIM è attivato il servizio Wind Senza Scatto. Nello specifico si tratta di uno dei piani base offerti del provider, che fino a qualche tempo fa era incluso per impostazione predefinita al momento della sottoscrizione di un’offerta, comprese quelle con bundle di minuti, SMS o Gigabyte per navigare in Internet.

Wind Senza Scatto offriva gratuitamente la possibilità di effettuare chiamate a costi più convenienti, ovviamente se non erano attive ulteriori promozioni abilitate specifiche per le telefonate come minuti illimitati  o quant’altro. Abbiamo utilizzato volutamente il tempo passato perché in seguito ad una rimodulazione delle tariffe di Wind diventata effettiva dal 17 luglio 2017 il servizio è diventato a pagamento. Per poterlo oggi sfruttare è quindi necessario sborsare 2 euro in più rispetto al prezzo della tariffa sottoscritta ogni 30 giorni.

In seguito Wind Senza Scatto è stato totalmente dismesso per essere sostituito da piani come Wind Basic che sostanzialmente offrono lo stesso servizio. Alcuni utenti che hanno sottoscritto un’offerta di Wind prima del 17 luglio 2017 potrebbero però averlo ancora associato di default alla propria SIM nonostante non siano interessati ad averlo. Il modo più semplice per eliminare tale voce di spesa ritenuta non necessaria è quella di cambiare piano telefonico. Di seguito sono illustrate le diverse modalità per disattivare Wind Senza Scatto.

Tramite assistenza telefonica

Wind al momento della rimodulazione ha concesso ai suoi clienti 30 giorni di tempo a partire dal 17 luglio 2017 per cambiare tariffa telefonica o rescindere il contratto mediante raccomandata A/R direttamente all’operatore senza alcun costo. Alcuni utenti hanno approfittato di tali possibilità mentre altri non hanno colto la palla al balzo e si sono ritrovati con a dover pagare per Wind Senza Scatto nonostante non avessero nessuna intenzione di usufruirne. Per quest’ultimi non è più possibile disattivare il servizio se non cambiando piano telefonico. Per farlo esistono comunque diverse possibilità.

Il metodo più semplice è quello di chiamare il numero di assistenza telefonica 155. Tale servizio consente di mettersi in contatto con un operatore, spiegare le proprie necessità e chiedere il suo intervento per cancellare la sottoscrizione del servizio a pagamento indesiderato. Una volta digitato il numero 155 sul dialer dello smartphone si dovrà cliccare sul tasto 2 o 4 per inviare la richiesta di contatto con l’addetto al supporto e poi sul tasto 1 corrispondente all’assistenza per le offerte. L’operatore quindi vi proporrà diverse tariffe telefoniche alternative tra cui poter scegliere e sostituire così Wind Senza Scatto.

Tramite sito Wind o app MyWind

Wind Senza Scatto può essere disattivato anche collegandosi al sito di Wind o all’app My Wind per Android, iOS e Windows Phone. Una volta effettuato l’accesso all’Area Personale inserendo nome utente e password, si potrà procedere al cambio di piano con pochi semplici click.

Sul sito di Wind, accedere alla voce La tua offerta nel menù di sinistra. Successivamente si dovrà cliccare su Modifica l’offerta e selezionare la scheda Piano base o qualsiasi altra promozioni che possa soddisfare rispecchiare le proprie esigenze di consumo. Fatta la propria scelta, sarà sufficiente premere prima su Attiva e poi su Conferma.

Dall’app MyWind, cliccare sul pulsante con tre linee orizzontali posizionato nell’angolo in alto a sinistra della schermata e scegliere la voce Offerta dalla barra laterale che compare. Una volta espanso il riquadro Chiamate, Messaggi e Internet, si accederà alla sezione con tutti i piani base e le altre promozioni di Wind. Per concludere il cambio di offerta, cliccare sul pulsante Prosegui e poi su Conferma.

Come creare un account Wind

Nel caso non si disponga di un account Wind, è possibile registrarsi seguendo pochi semplici passaggi. Dall’area Entra in Wind del sito o dalla sezione login dell’app My Wind cliccare su Registrarti. La piattaforma richiederà l’inserimento del numero di telefono e di accettare i termini dell’Informativa sulla Privacy. A questo punto basterà spingere sul pulsante Avanti e indicare un proprio username e password. La conferma che l’operazione è andata a buon fine arriverà tramite un SMS inviato dall’operatore al numero precedentemente segnalato dall’utente. Il login può essere effettuato anche utilizzando le credenziali del proprio account Facebook.

Presso negozi Wind

Il cambio di piano telefonico può essere effettuato anche presso uno dei punti vendita autorizzati di Wind. Il personale del negozio sarà ben lieto di proporvi una tariffa alternativa tra le tante proposte ricaricabili o in abbonamento presenti nel listino dell’operatore italiano.

L’azienda inoltre consente fornisce un particolare servizio tramite il proprio sito per sapere qual è il punto vendita più vicino. Cliccando su Trova negozio, appena sotto la voce Contatti nella parte basse dalla schermata, si verrà reindirizzati verso una mappa digitale. Inserendo il proprio indirizzo si potranno visualizzare i punti vendita Wind nelle vicinanze. Si ricorda che per questa operazione è necessario autorizzare il browser al rilevamento della posizione geografica.

L’ultimo e decisamente più drastico metodo per dire addio a Wind Senza Scatto è quello di abbandonare Wind e passare alla concorrenza. In questo caso però, si potrebbe dover rinunciare qualcosa in termini convenienza e servizi.

Ora che sappiamo tutti i passaggi da seguire per disattivare il servizio Wind senza scatto, potrebbe essere utile avere una panoramica completa delle tariffe di telefonia mobile messe a disposizione da Wind ai suoi clienti e a coloro che stanno valutando l’opzione di cambiare operatore. Il comparatore di SosTariffe.it è lo strumento online più efficace e funzionale per confrontare le promozioni dei vari gestori e visualizzando nel dettaglio caratteristiche, costi e servizi integrati trovare quella che meglio risponde alle proprie esigenze.

Confronta le tariffe di Wind

Commenti Facebook: